PLAINN
Plainn

[ Pipapop Records - 2019 ]
7
 
Genere: Acustico
 
17 Ottobre 2019
 

Paolo Brusò non è nuovo a progetti che abbracciano più livelli artistici: reading musicali, composizioni, musiche per spot e il nuovo arrivato, Plainn.

Il disco d’esordio dell’ultima creazione è dedicato all’intimità dell’abbracciare la chitarra e il piano, portando il suono acustico al centro di tutto. Se “Sins” ricorda Nick Drake, nell’incipit di “Take Care” risuona l’eco dei Blonde Redhead di “For the Damaged Coda” (sigla finale di “Rick & Morty”; in un simpatico commento un utente ha cercato la canzone digitando “ahhhh ahhh ahhh sad song”). I toni non sono dei più allegri, tuttavia canzoni come “My Star” e la strumentale “Plains” alzano il tiro.

Un buon lavoro, musicalmente delicato e pacato, caratteristiche difficili da trovare oggi. Merita un ascolto approfondito, meglio se da soli, per apprezzare appieno l’atmosfera invernale.

Photo credits: Andrea Paneghetti

Tracklist
1. Open Sea
2. Take Care
3. My Star
4. A Part of You
5. Sins
6. Inside Out
7. Child
8. Plains
9. Again
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Jamie T – The Theory Of ...

Il suo quarto album, “Trick”, era uscito a settembre 2016: da allora Jamie T aveva preparato ben 180 canzoni, scrivendole e ...

Hater – Sincere

Dopo quasi quattro anni dall’uscita di “Siesta”, a maggio gli Hater sono tornati con questa loro opera terza, pubblicata ancora ...

Dune Rats – Real Rare Whale

Tornano a farsi sentire i Dune Rats con questo loro quarto album, che arriva a due anni e mezzo di distanza dal precedente, “Hurry Up And ...

Traams – Personal Best

Dopo sette lunghi anni di attesa ecco finalmente tornare i TRAAMS con il nuovo attesissimo album. Una pausa davvero molto lunga considerato ...

Amanda Shires – Take It Like ...

Amanda Shires è sempre stata una ribelle nel mondo del country, non necessariamente rivoluzionaria nello stile ma decisa a non lasciarsi ...

Recent Comments