PLAINN
Plainn

[ Pipapop Records - 2019 ]
7
 
Genere: Acustico
 
17 Ottobre 2019
 

Paolo Brusò non è nuovo a progetti che abbracciano più livelli artistici: reading musicali, composizioni, musiche per spot e il nuovo arrivato, Plainn.

Il disco d’esordio dell’ultima creazione è dedicato all’intimità dell’abbracciare la chitarra e il piano, portando il suono acustico al centro di tutto. Se “Sins” ricorda Nick Drake, nell’incipit di “Take Care” risuona l’eco dei Blonde Redhead di “For the Damaged Coda” (sigla finale di “Rick & Morty”; in un simpatico commento un utente ha cercato la canzone digitando “ahhhh ahhh ahhh sad song”). I toni non sono dei più allegri, tuttavia canzoni come “My Star” e la strumentale “Plains” alzano il tiro.

Un buon lavoro, musicalmente delicato e pacato, caratteristiche difficili da trovare oggi. Merita un ascolto approfondito, meglio se da soli, per apprezzare appieno l’atmosfera invernale.

Photo credits: Andrea Paneghetti

Tracklist
1. Open Sea
2. Take Care
3. My Star
4. A Part of You
5. Sins
6. Inside Out
7. Child
8. Plains
9. Again
 
 

Longwave- If We Ever Live Forever

Bisogna fare un piccolo sforzo, spremerci un pochino le meningi per ricordarci dei Longwave. Il loro ultimo album “‘Secrets Are ...

Beach Slang – The Deadbeat ...

James Alex sembra sempre un ragazzino col suo farfallino, i capelli lunghi, la chitarra in resta e l’espressione da eterno Peter Pan sul ...

The Electric Soft Parade – ...

La madre di Thomas e Alex White è morta nel 2009. Questo è un disco che parla di lei. Di lei e del suo “spegnersi” ma anche di ...

Luca Madonia – La Piramide

Uscito un po’ in sordina sul finire dell’anno scorso, ma assolutamente di pregio e forte di riusciti duetti con artisti con la A ...

Elli De Mon vs Daily Thompson ...

Nuovo split EP targato Ammonia Records e i protagonisti sono Elisa De Munari in arte Elli De Mon e i Daily Thompson. Elli De Mon da diversi ...