OGGI “TRAILER” DEGLI ASH COMPIE 25 ANNI

 
Tags:
18 Ottobre 2019
 

Biglietto da visita che i giovanissimi Ash piazzavano sul mercato discografico. “Trailer” mette insieme i loro brani degli esordi e, fondamentalmente, serve a prepararci nel modo migliore a quello che sarà il fragoroso “1997”, primo capitolo di una lunga discografia, che uscirà ufficialmente nel 1996.

L’irruenza pop-punk di Tim, Rick e Mark esplode letteralmente in questi brani che accendono i riflettori sull’effervescente mondo musicale degli Ash, punta di dimante di un genere che in quel periodo, non solo in UK, era davvero gettonato. Cavalcate come “Get Out” o “Jack Names The Planets” brillano di luce propria e creano dipendenza immediata. In realtà non solo di pop-punk stiamo parlando, ma anche di melodie appiccicose (“Petrol”, con i suoi momenti di calma e l’entrata a gamba tesa della chitarra e il super classico “Uncle Pat”, dal giro melodico inconfondibile che funge praticamente da ritornello) e di belle bordate sonore, sporche a dovere, vedi la sguaiata “Intense Thing”. Tim dimostra di farsi valere decisamente alla chitarra, piazzando anche ottimi assoli, giustificando alla perfezione l’idea che, anche in tre, i nostri sanno davvero essere incendiari al massimo.

Un biglietto da visita quindi, come dicevamo in apertura, funzionale per esporre sul tavolo un po’ di quei gioielli e di quel piglio clamoroso nel songwriting, ora ancora in fase embrionale ma tutt’altro che poco invitante, che poi, gestiti alla perfezione da Owen Morris, andranno a rendere memorabile l’album “1977”.

Pubblicazione: 18 ottobre 1994
Genere: Britpop, pop punk, punk rock
Lunghezza: 24:15
Label: Infectious
Produttore: Ash, Tim Russell, Marc Waterman

Season – 3:00
Jack Names the Planets– 3:10
Intense Thing– 4:34
Uncle Pat – 3:12
Get Out– 1:29
Petrol– 4:24
Obscure Thing – 4:18

 

Oggi “X&Y” dei ...

I Coldplay che 15 anni fa diedero alle stampe il loro terzo album “X & Y” erano una band in grande ascesa, oltre che ...

Oggi “Fold Your Hands Child, ...

Avete presente la sensazione che si prova quando si sta leggendo un romanzo di formazione che racconta così fedelmente e con così acuta ...

Oggi “Here Come The ...

Rubo, parafrasando, la battuta detta da Adolfo Celi, nei panni del professor Sassaroli in “Amici Miei Atto Secondo”: ‘Ahi ahi ...

Oggi “Melody of Certain ...

Pazienza, giusto un po’ di pazienza…sono solo quaranta i secondi che dividono l’intro “Equally Demaged” dal ...

Oggi “Rated R” dei Queens of ...

Stando alle intenzioni originali, il secondo album dei Queens of the Stone Age si sarebbe dovuto intitolare semplicemente “II”. Un nome ...