EUPHORIA

 
Tags:
 
di
23 Ottobre 2019
 

Il nuovo “Skins”? Stocazzo.
Il paragone, che viene in mente sin dai primi istanti del trailer, è impietoso. La serie inglese, della quale “Euphoria” vuole essere l’aggiornamento generazionale e americano, era molto più spontanea, distorta, disturbante. Tutto in “Euphoria” appare più laccato, a partire dall’atmosfera drogata, spesso affidata ad effettini e coreografie così citofonate da risultare fasulle anche agli occhi più impressionabili. Anche il politically incorrect è così ostentato e spesso inutile da sembrare messo lì per fare facile scalpore nella puritana America. Le nudità maschili ad esempio, cui vengono dedicate intere carrellate, sono assolutamente gratuite.

Più che una produzione HBO, sembra una serie ad uso e consumo degli spettatori di Netflix. Sebbene possa sembrarlo, questa non vuole essere un’offesa, anzi va dato al colosso via cavo americano di saper giocare molto bene sul territorio del nemico (finale apertissimo, anche un po’ troppo, puntate concepite per essere consumate a flusso continuo). Una serie che viene in mente molto spesso, con la quale condivide la voce narrante e il sottotesto correzionale, è infatti “13 Reasons Why”.

Detto tutto questo, rimangono una narrazione molto avvincente e un cumulo di protagonisti un po’ stereotipati ma interpretati convincentemente, cui è facile affezionarsi. I miei preferiti la Kat di Barbie Ferreira e la deliziosamente svenevole Cassie.

Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 2019 – in produzione
Formato: serie TV
Genere: dramma adolescenziale
Stagioni: 1
Episodi: 8
Durata: 54-61 min (episodio)
Lingua originale: inglese
Rapporto: 16:9

Crediti
Narratore: Zendaya
Ideatore: Sam Levinson
Soggetto: Ron Leshem, Daphna Levin, Tmira Yardeni
Sceneggiatura: Sam Levinson

Interpreti e personaggi

Zendaya: Rue Bennett
Maude Apatow: Lexi Howard
Angus Cloud: Fezco
Eric Dane: Cal Jacobs
Alexa Demie: Maddy Perez
 

The New Pope

Dopo due primi episodi che introducono il nuovo Papa arrancando tra provocazioni un po’ ovvie, sia visive che narrative, Sorrentino ...

JoJo Rabbit

Heil Hitler! Inizia così “Jojo Rabbit”, con il giovane Jojo esercitandosi a sfoderare il più minaccioso ed energico saluto al ...

Hammamet

di KOC “Hammamet” è Il film di Gianni Amelio sugli ultimi mesi di vita di Bettino Craxi, l’ex premier italiano, morto da ...

Pinocchio

Matteo Garrone, anche in questa sua versione di “Pinocchio”, predilige i colori e le sfumature più cupe; i suoi personaggi hanno tratti ...

4 Blocks – Terza stagione

Giunge al suo epilogo questa interessante serie tedesca sulle mafie mediorientali che operano a Berlino (in particolare quella libanese). ...