MANDO DIAO
Bang

[ Playground Music - 2019 ]
6
 
Genere: Rock
 
di
6 Novembre 2019
 

Diciamolo sinceramente: innovatori non sono mai stati, i Mando Diao, ma energia e agganci c’erano tutti. Almeno fino al 2009 che, ridendo e scherzando, è una decade fa.

Poi il livello si è drammaticamente abbassato e la perdita di pezzi come il tastierista Mats Björke e, soprattutto, del duumviro Gustaf Norén di certo non hanno giovato. Anzi.

Diversi passaggi a vuoto, ma di mollare Björn Dixgård, ormai a tutti gli effetti dominus del progetto, non ne vuol sapere. E ci prova quindi il frontman svedese, con rischio calcolato ed affidandosi al repertorio più consolidato di rock a trazione chitarristica, fatto di riff e ritornelli studiati per rimanere in testa il più possibile: in questo senso, iconici sono brani come l’uno-due iniziale di “One Last Fire” e “He Can Control You”, la marcia e il sapore blues di “I Was Blind” o la ruffiana “My Woman” che non avrebbe probabilmente sfigurato in un “Bring ‘Em In” o in un “Hurricane Bar”.

Le divagazioni sono ridotte al minimo, con gli aromi soul-country di “Long Long Way” o quelli boogie di “Bang Your Head” (con tanto di cowbell a contorno).

Di certo è che per quanto i Nostri ci provino, questo “Bang” fatica davvero a prendere quota. Ed è altresì significativo come un band che dieci anni fa urlava “Give Me Fire” adesso parli di “One Last Fire”.

Il voto è di stima, ma la sensazione è che i Mando Diao con questo “Bang” tentino di soffiare sul fuoco per alimentarlo con tutto il fiato rimasto: e pare, questa, davvero l’extrema ratio per non far spengere definitivamente la fiammella.

Tracklist
1. One Last Fire
2. He Can’t Control You
3. Long Long Way
4. Don’t Tell Me
5. I Was Blind
6. Bang Your Head
7. Get Free
8. My Woman
9. Scream for You
10. Society
 
 

WIVES – So Removed

La scena musicale di New York è sempre ricca e generosa nel generare e proporre nuove band ed artisti. Numerose realtà si materializzano ...

Blaenavon – Everything That ...

I Blaenavon, avevano negli anni passati catturato l’attenzione di molti e alimentato le speranze di chi si aspettava da loro grandi ...

L’ultimodeimieicani – Ti ...

Più elettrici e indie rispetto al disco d’esordio, L’ultimodeimieicani con “Ti Voglio Urlare” si pongono a metà tra i Canova e gli ...

Andrea Laszlo De Simone – ...

Un salto nel passato, nient’altro. Uno scenario magico, se vogliamo leggermente fiabesco. Lui che finalmente la salva, da un mostro, un ...

Julie’s Haircut – In ...

A distanza di pochi mesi dall’uscita di “Music from the Last Command” tornano con un album nuovo di zecca i Julie’s ...