LEE RANALDO ANNUNCIA IL NUOVO DISCO IN COLLABORAZIONE CON IL CHITARRISTA DI FLAMENCO RAüL REFREE

 
di
14 Novembre 2019
 

Lee Ranaldo, storico chitarrista dei Sonic Youth e il chitarrista Raül Refree, collaboratore della pop-star spagnola Rosalía, annunciano il nuovo disco collaborativo “Names of North End Women” in uscita il prossimo 21 febbraio su Mute Records.

Guarda il video, una libera reinterpretazione di “Outer Space”, film del regista austriaco avant-garde Peter Tscherkassky risalente al 1999, già appropriazione di “The Entity” (1982, Sidney J. Furie) del primo estratto, la title track “Names of North End Women”:

L’album precede una serie di date, tra cui una performance alla Milton Court Concert Hall il 07 aprile, evento legato al programma musicale del Barbican.

Ranaldo e Refree lavorarono assieme all’ultimo album solista di Ranaldo intitolato “Electric Trim” (Mute, 2017) e dopo che la coppia tornò in studio per registrare il successivo, realizzarono che “Name of North End Women” sarebbe diventato ciò che Ranaldo descrive come l’inizio di una nuova collaborazione, una nuova configurazione.

Per uno dei più grandi chitarristi della sua generazione secondo Rolling Stone e Spin, (Ranaldo ha co-fondato i Sonic Youth nel 1981) e per un artista che ha riscoperto la chitarra tradizionale da flamenco (l’album di Refree con Rosalía continua a crescere in tutto il mondo), questo lavoro contiene brani con un utilizzo della chitarra quasi nullo. Il duo ha composto la musica utilizzando la marimba, il vibrafono, dei campionatori, un registratore a nastro Studer vintage e un registratore modificato che Ranaldo ha usato nelle sue performance 25 anni fa.

Abbiamo mixato suoni analogici e strani provenienti da vecchi registratori, abbiamo fatto i conti con il fruscio dei nastri e abbiamo mescolato tecnologie nuove con tecnologie vecchie, afferma Ranaldo. Alcuni elementi di un misterioso nastro che Ranaldo trovò anni fa sbobinando lo Studer quando lo comprò – suoni di batteria, porte che sbattono, persone che parlano – formano la colonna portante di questi brani. Sembrava che la musica potesse provenire da qualsiasi parte.

Questo disco è nato utilizzando campionatori e registratori, afferms Refree, come la musica sperimentale, la musique concrete, i poliritmi. Procedendo, le loro astrazioni si materializzavano in canzoni, i loro ritmi elementari, i ronzii d’ambiente e i campionatori danneggiati rivelavano melodie nascoste e pattern profondi. Ranaldo e Refree si scambiarono idee melodiche e aggiunsero la voce ai brani, cantando oltre allo spoken word che avevano già pianificato per queste tracce. Il processo dal quale nacquero le parole è analogo a quello della musica: Ranaldo ricompose poesie dal suo archivio, scrisse nuovi pezzi e aggiunse versi di Jonathan Lethem – che lo aiutò a scrivere i brani di “Electric Trim”.

Il risultato è un album vivo di sperimentalismo elettrico, e allo stesso tempo gratificante in quanto collezione di brani.

“Names of North End Women” tracklist:
1. Alice, Etc.
2. Words out of the Haze
3. New Brain Trajectory
4. Humps
5. Names of North End Women
6. Light Years Out
7. The Art of Losing
8. At The Forks

Credit Foto: Ari Marcopoulos

 

VIDEO: Ulrik Munther – ...

Il songwriter svedese Ulrik Munther ha pubblicato il suo terzo album, “Allt Jag Ville Aäga”, nel maggio del 2015, mentre ...

VIDEO: Tinfoils – Spitting

I Tinfoils sono una band garage-punk provenienti dallo Yorkshire, ma di stanza a Manchester. Il loro singolo più recente si chiama ...

Black Sabbath Cover Band Rehearsal: ...

I Black Sabbath Cover Band Rehearsal, vera e propria all-star band dedicata al tributo dei Sabbath, con Deradoorian, Nick Zinner (Yeah Yeah ...

The Other Side: Fontaines D.C. – ...

Anche nelle migliori famiglie come IFB ci sono pareri discordanti su certi dischi. Di solito ci fidiamo e accettiamo il verdetto del nostro ...

Altro assaggio dal suo nuovo album ...

Bill Callahan ha pubblicato una nuova versione di “Let’s Move To The Country” degli Smog, il brano sarà presente nel suo ...