ALBUM: ROMANTIC STATES
Ballerina

 
di
4 Dicembre 2019
 

Non si possono certo definire dei novizi questi Romantic States da Baltimora, la cui prima produzione è del 2010.

La formazione vede Jim Triplett e Ilenia Madelaire a tirare le fila, per un canovaccio sonoro fatto di piccole gemme indie-folk accompagnate dalla chitarra elettrica, in gran parte accarezzata e solleticata e raramente fatta incalzare (come in “Mike’s Property”) o trascinare (nella title track “Ballerina” e nella finale “Kind of Bird”), piene di sentimenti genuini ed autentici, in un’atmosfera comunque lo-fi, minimale e destinata a spazi dalla cubatura ridotta e dalle luci soffuse.

Seppure i giri del motore siano tenuti volutamente bassi, traspare comunque un tocco ed un gusto davvero meritevoli di attenzione: un ascolto dei più consigliati per dar tepore a quest’autunno.

 

Quando musica e malattia vanno a ...

La musica e la malattia. Un legame che non funziona solo come “medicina”, perché sulle proprietà curative e lenitive della ...

TRACK: Jah Wobble feat. Mark ...

Mark Stewart (The Pop Group) e il carismatico Jah Wobble, bassista dei PIL,  hanno inciso un brano che potrebbe essere l’inizio di ...

I Matinée anticipano il loro nuovo ...

“Summer Sun” è primo brano estratto da “Event Horizon”, il nuovo disco dei Matinée, in uscita il 27 marzo 2020 per Neon Tetra ...

EP: Cheerbleederz – Lobotany

A meno di due anni e mezzo dall’uscita del primo EP, “Faceplant”, dopo una manciata di nuovi singoli, è arrivato questo weekend, via ...

VIDEO: Pabst – Ibuprofen

Un album, un EP e una manciata di singoli: questo è ciò che fino a oggi hanno pubblicato i berlinesi Pabst. La band indie-punk tedesca, ...