ELLI DE MON VS DAILY THOMPSON
Elli De Mon VS Daily Thompson EP

[Ammonia Records – 2020]
7
 
Genere: Blues, psych rock
 
13 Gennaio 2020
 

Nuovo split EP targato Ammonia Records e i protagonisti sono Elisa De Munari in arte Elli De Mon e i Daily Thompson. Elli De Mon da diversi anni gira l’Europa proponendo un mix di blues, psichedelia e musica indiana declinato in quattro album (“Elli De Mon”, “II”, “Blues tapes: the indian sessions” e “Songs of mercy and desire”) che partono dal Delta del Mississippi con Bessie Smith e Son House come numi tutelari per arrivare al Delta del Gange e ritorno.

I Daily Thompson invece sono un trio tedesco di Dortmund, tre album all’attivo (“Daily Thompson”, “Boring Nation” e “Thirsty”) e un sound rock enciclopedico che ingloba tendenze math, momenti più rumorosi e sfrenati col fuzz incorporato a influenze blues elettrico con un tocco di psichedelia. L’idea di realizzare un EP insieme, col coinvolgimento di Michele Carrescia che ha realizzato la copertina, è nata dopo aver diviso il palco in diverse occasioni (Italia compresa) e funziona piuttosto bene.

Elli De Mon attacca con le note graffianti di “Vampire Blues”, il blues elettrico di “You”, le influenze orientali di “Sea Of Blood” e l’intensità di “Confession”. I Daily Thompson rispondono a tono con ruvide cavalcate psycho rock blues come “On My Mind”, “Slow Me Down” e gli undici minuti di “Cosmic Cigar”, trip psichedelico fatto e finito.

Italia – Germania quattro a tre verrebbe da dire sorridendo e guardando la divisione dei brani ma qui non si parla di calcio. La competizione è assolutamente amichevole e paritaria, tra band che si stimano e vanno stimate in tutta la loro solidità e diversità.

Credit foto: Simone Carollo

Tracklist
1. Vampire Blues
2. You
3. Sea of Blood
4. Confession
5. On my mind
6. Slow me down
7. Cosmic cigar
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Eugenia Post Meridiem – like ...

È una tensione positiva quella che anima il nuovo disco degli Eugenia Post Meridiem. Eugenia Fera, il bassista Matteo Traverso, il ...

Weezer – SZNZ: Autumn

Con l’enorme saggezza che ci contraddistingue abbiamo deciso di aspettare che calassero le temperature e arrivasse davvero ...

Holy Coves – Druids And Bards

Terzo album per i gallesi Holy Coves, un trio capeggiato dal cantante/songwriter Scott Marsden che ha tutte le carte in regola per fare ...

Dead Cross – II

Primo disco dei Dead Cross con Mike Patton ben inserito in formazione. La musica dell’esordio datato 2017, infatti, era già stata ...

Goat – Oh Death

Probabilmente hanno veramente visto la morte in faccia, la fine di un elisir col brivido del successo, la morte per consumo o stanchezza del ...

Recent Comments