STING A PARMA IN ESTATE

 
21 Gennaio 2020
 

Sting ritornerà in Italia nel mese di luglio con il suo “My Songs” Tour.

“Sting: My Songs” è un tour dinamico e divertente che si concentra sulle canzoni più amate scritte dall’artista durante la sua prolifica carriera come solista e frontman dei Police (17 Grammy Awards vinti). Ci sono tutti i suoi più grandi successi e i fan avranno modo di sentire hit come “Englishman In New York”, “Fields Of Gold”, “Shape Of My Heart”, “Every Breath You Take”, “Roxanne”, “Demolition Man”, “Message In A bottle” e tante altre.

Sting suonerà come sempre accompagnato dalla sua band composta da Dominic Miller (chitarra), Josh Freese (Batteria), Rufus Miller (chitarra), Kevon Webster (tastiere), Shane Sager (armonica) e Melissa Musique e Gene Noble come coristi.

Un solo appuntamento con lui, previsto per giovedì 23 al Parco Della Cittadella di Parma per il festival “Parma Città Della Musica” all’interno delle celebrazioni per Parma 2020, Capitale italiana della Cultura.

I biglietti per il concerto, di cui non conosciamo ancora i costi, saranno disponibili a partire dalle ore 10 di venerdì 24 gennaio su ‘Ticketmaster.it’ e ‘Ticketone.it’.

Photo Credit: Martin Kierszenbaum

 

Greg Dulli – Random Desire

E’ raro fare qualcosa per la prima volta, dopo trent’anni di onorata carriera. Succede a Greg Dulli (Afghan Whigs, The Twilight Singers) ...

3 date italiane estive per Patti ...

Tra gli artisti più influenti di sempre, dopo i recenti appuntamenti di novembre e dicembre, accolti con grande entusiasmo da critica e ...

Beach Bunny – Honeymoon

Attesissimo (dal sottoscritto) l’esordio sulla lunga distanza della band di Lili Trifilio non possiamo dire che deluda, ma non riesce ...

Big Thief – Live @ Locomotiv Club ...

C’era trepidante attesa per questa data, la prima indoor in terra italica come ci tiene a sottolineare Adrianne Lenker, dei Big Thief ...

Oh Wonder – No One Else Can ...

Avevo riposto delle discrete aspettative su questo nuovo lavoro del duo londinese, gran parte delle quali però disattese. Dispiace, perché ...