KIWI JR.
Football Money

[Persona Non Grata - 2020]
7
 
Genere: indie-pop,garage-pop,power-pop
 
29 Gennaio 2020
 

Originari di Charlotteville nell’Isola del Principe Edoardo, i Kiwi Jr. si sono trasferiti nella più popolosa Toronto e, dopo aver fatto uscire un EP e aver passato cinque anni tra studi di registrazione e concerti, lo scorso marzo hanno realizzato nel nativo Canada, via Mint Records, questo loro debutto sulla lunga distanza, che è stato ripubblicato in tutto il mondo questo weekend via Persona Non Grata Records.

Dieci canzoni, ventisette minuti pieni di divertimento, energia e ritornelli irresistibili da consumare e godere senza sosta.

“Murder In The Capital” è incredibilmente influenzata dall’indie-rock anni ’90 ed è cazzona e spensierata quanto una canzone dei Pavement, mentre “Salary Man” ci ricorda da vicino i Cribs nei loro momenti più riflessivi e meno rumorosi.

Se “Swimming Pool” cita Brian Jones e, pur con un evidente spirito pop dai sapori britannici, non nasconde qualche vena psichedelica, l’irresistibile singolo “Gimme More” è puro garage-rock lo-fi pieno di chitarre e ottime melodie che ci ricordano i primissimi freschi Strokes mentre, invece, il power-pop di “Nothing Changes” è assolutamente godibile con le sue chitarrine jangly e quel suo delizioso senso retrò.

Non pretendono certo di essere degli innovatori questi Kiwi Jr., ma il loro debutto “Football Money” (il riferimento è a Paul Pogba, centrocampista francese del Manchester United) è pura gioia per l’ascoltatore e questa mezz’ora scarsa vola via, facendoci ballare e divertire. Cosa chiedere di meglio?

Credit Photo: Padrian McLeod

Tracklist
1. Murder In The Cathedral
2. Leslie
3. Salary Man
4. Gimme More
5. Comeback Baby
6. Soft Water Apple
7. Football Money
8. Nothing Changes
9. Swimming Pool
10. Wicked Witches
 
 

Jessie Ware – What’s ...

Jessie Ware è una cantautrice inglese che esordì nel 2012 con una piccola perla R&B infettata di sonorità anni ‘80, “Devotion”, ...

Future Islands – As Long As ...

È un album di rara eleganza quello che ci viene proposto dai Future Islands, che con questo “As Long As You Are” arrivano alla sesta ...

Born Ruffians – Squeeze

Sono passati solo sei mesi dal precedente “Juice”, eppure i canadesi Born Ruffians sono già pronti al ritorno in grande stile con un ...

The Struts – Strange Days

Mai come in questo particolarissimo periodo ho avuto modo di apprezzare album che trasmettessero buon umore e che, nella loro durata, mi ...

The Jaded Hearts Club – ...

C’era bisogno di mettere insieme tanti pezzi da novanta per un album di cover? A detta di tanti illustri colleghi recensori, ...