HANDSHAKE
An Ice Cream Man On The Moon

[ Urtovox - 2020 ]
6.5
 
Genere: Rock Psichedelico
Tags:
 
5 Febbraio 2020
 

L’esordio discografico degli Handshake (dopo l’EP omonimo) è più che incoraggiante: il trio fiorentino, reduce da un ottimo terzo posto al Rock Contest di Controradio 2016, punta su sonorità lisergiche dal sapore retrò senza renderle stantie.

Rispetto al lavoro precedente, più acerbo e prolisso, “An Ice Cream Man On The Moon” è un album ben strutturato, veloce e attuale, grazie ad un suono ricercatamente acido che si sposta tra il passo ruvido degli Arctic Monkeys (Human Skills) e la psichedelia dei Tame Impala (Promises), toccando l’ibrido dei Gorillaz con il finale hip hop di The Importance Of Being A Penguin.

Aleggia nell’aria una vena ironica e tagliente che si fa sentire positivamente sia nei testi che sul versante compositivo, come nell’affabile Gage con i cori trascinanti, nella dissonante Drm o nell’elettronica Egag.

Gli Handshake si dimostrano pronti, efficaci e con personalità.

Tracklist
1. Lasagna
2. bold//brash
3. Human Skills
4. Promises
5. The Importance of Being a Penguin
6. Gage
7. egaG
8. Stuck
9. Dear Shelter
10. DRM
 
 

Suzanne Vega – An Evening Of ...

Chi in questi mesi ha dovuto rinunciare a un bel viaggio (magari oltreoceano) può consolarsi con questo delizioso disco dal vivo di Suzanne ...

I Like Trains – Kompromat

La parola Kompromat, si legge su Wikipedia, viene dal russo che significa”materiali compromettenti” ed è usato per indicare ...

The Slow Painters – The Slow ...

Quella dei norvegesi The Slow Painters è una di quelle scoperte epifaniche che danno un senso alla continua ricerca di nuovi nomi ...

The Flaming Lips – American ...

Torno a scrivere di musica dopo un po’ di tempo, dato che da un paio d’anni a questa parte sono stato trasferito dal sommo Riccardo ...

King Buzzo with Trevor Dunn – ...

King Buzzo si prende una piccola pausa dal sound ruvido cui ci ha abituato in quasi quattro decenni di attività e, a sei anni di distanza ...