TRACK: THE CLOCKWORKS
Stranded in Stansted

 
di
25 Febbraio 2020
 
James McGregor, Seán Connelly, Damian Greaney e Tom Freeman sono quattro ragazzi irlandesi con base a Londra, sotto l’ala protettrice di Alan McGee con la sua Creation23: e solo quest’ultima notizia, ci fa drizzare le antenne.

Dopo il primo singolo “Bills and Pills”, uscito nell’Ottobre 2019, adesso è il momento di un nuovo pezzo, “Stranded in Stansted”: post-punk energetico, sanguigno, con un ritornello lanciato in orbita che diventa contagioso come pochi.
La Creation23 stessa l’ha già definito un “inno generazionale“: McGee ha scommesso forte su di loro. Lo facciamo anche noi.

 

A settembre il quinto album degli ...

Sono passati ormai sette anni dal loro quarto LP, “Sick Octave”, ma in questi giorni gli Young Knives hanno finalmente ...

Esce a giugno il secondo LP dei ...

A due anni esatti dal loro debutto sulla lunga distanza, “Hope Downs” (leggi la recensione), i Rolling Blackouts Coastal Fever ...

Greg Ullyart (Night Flowers) ...

Non smette di sfornare brani nuovo il buon Greg Ullyart, che ben conosciamo per essere cantante/chitarrista nei Night Flowers. La sua ultima ...

In arrivo un nuovo libro sui 13th ...

La casa editrice Anthology Editions ha annunciato la pubblicazione di “13th Floor Elevators: A Visual History” un nuovo libro ...

TRACK: Etnia Supersantos – ...

A tre anni dal precedente singolo “Il Miracolo”, il 23 marzo scorso la band degli Etnia Supersantos ha pubblicato un nuovo brano ...