DIAMANTI GREZZI

 
Tags:
 
di
18 Marzo 2020
 

Un film che ti lascia semplicemente con il fiatone.
Girato praticamente in corsa, con la telecamerra appiccicata alle chiappe di un verboso, talentuoso gioiellere combinaguai, tra i cui numerosi problemi figura una forte dipendenza da gioco d’azzardo, “Uncut Gems” è un film che gioca con i sensi e la resistenza degli spettatori piuttosto che con le loro emozioni. Tanto che a volte seguire le macchinazioni della sceneggiatura, le intuizioni dei protagonisti, o semplicemente il ritmo degli eventi che travolgono o vengono stravolti con soluzione di continuità da Howard Ratner (un Sandler mai così bravo da “Punch-Drunk Love”), è fisicamente opprimente (la scena in cui Kevin Garnett, si proprio KG nel ruolo di se stesso, e sodali rimangono chiusi tra le due porte di sicurezza della gioielleria o quella in cui Sandler viene sequestrato nel cortile della scuola sono due esempi ficcanti, ma se ne potrebbero fare degli altri).

La colonna sonora turbinosa e frammentaria di Daniel Lopatin (Oneohtrix Point Never) incrementa il senso di straniamento e quando si incunea nei meandri dell’opale nero al centro delle vicende o nel colon del protagonista è propriamente psichedelica. Le sue note elettroniche sparpagliate come i frammenti di uno specchio rotto, le riprese guizzanti e ipercinetiche dei Safdie e una New York caotica e alienante, mossa dal denaro e soltanto dal denaro, sono i letali colpi in canna di un action moderno, atipico ed elettrizzante.

Titolo originale: Uncut Gems
Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Stati Uniti d'America
Anno: 2019
Durata: 135 min
Genere: thriller, drammatico
Regia: Josh e Benny Safdie
Sceneggiatura: Ronald Bronstein, Josh e Benny Safdie
Produttore: Sebastian Bear-McClard, Scott Rudin, Eli Bush
Produttore esecutivo: Anthony Katagas, David Koplan, Oscar Boyson, Martin Scorsese, Emma Tillinger Koskoff
Casa di produzione: Elara Pictures
Distribuzione in italiano: Netflix
Fotografia: Darius Khondji
Montaggio: Ronald Bronstein, Benny Safdie
Effetti speciali: Eran Dinur
Musiche: Oneohtrix Point Never
Scenografia: Sam Lisenco
Costumi: Miyako Bellizzi

Interpreti e personaggi

Adam Sandler: Howard Ratner
Lakeith Stanfield: Demany
Julia Fox: Julia
Kevin Garnett: se stesso
Idina Menzel: Dinah Ratner
Eric Bogosian: Arno Maradian
 

The Mole: Undercover In North Korea

Attenendomi a, come la descrive l’ex agente del MI5, fare il debriefing dell’operazione, quella al centro di “The ...

Ethos

Ndr: La serie, così importante e meritevole, era già stata segnalata anche l’anno scorso (con il titolo originale di Bir Bakadir) ...

Pieces Of A Woman

In due ore e dieci minuti circa, il primo film in inglese del regista ungherese mette in scena la difficile “ricostruzione” di ...

We Are Who We Are

Basterebbero i primi 30 secondi camera fissa su Fraser, il viso di un’adolescente inquieto, che sposta lo sguardo in continuazione ...

The Crown – Season 4

A fine stagione si è così immersi nelle vicende della famiglia reale che, sapendo che tra questa e la prossima stagione ci sarà il ...