NEL SUO SET AL PIANO, BEN GIBBARD PRESENTA ANCHE UNA COVER DEI NIRVANA E UN NUOVO BRANO

 
Tags:
24 Aprile 2020
 

Ben Gibbard dei Death Cab For Cutie ha realizzato un set tutto al piano per il live streaming di questa settimana e durante questo breve set ha presentato una nuova canzone e ha suonato due cover, insieme a molti classici dei Death Cab.

La prima cover è stata di “All Apologies” dei Nirvana, che Ben ha introdotto dicendo che di averla suonata molto nel suo primo tour da solista, nel 2007: “sto diventando nostalgico, quindi ho pensato di rispolverarla per voi ragazzi.” Ha anche fatto “Tulsa Telephone Book” del veterano Tom T. Hall, dal suo album del 1971 “In Search of a Song”.

La nuova canzone di Ben si chiama “Proxima B”. “Una versione molto più attenuata rispetto alla versione rock che vi verrà incontro presto“.

Tracklist dello show:
Unobstructed Views (Death Cab for Cutie song)
Passenger Seat (Death Cab for Cutie song)
The Ice Is Getting Thinner (Death Cab for Cutie song)
Tulsa Telephone Book (Tom T. Hall cover)
Binary Sea (Death Cab for Cutie song)
What Sarah Said (Death Cab for Cutie song)
Proxima B (new song)
All Apologies (Nirvana cover)
Blacking Out the Friction (Death Cab for Cutie song)
Soul Meets Body (Death Cab for Cutie song)

 

The Jesus & Mary Chain, nuova ...

Il gruppo alternative scozzese dei The Jesus & Mary Chain ha annunciato una nuova data (unica italiana) per suonare il loro ...

Guarda il video di “Tell Me ...

“Tell Me When The Lights Turn Green” è il nuovo singolo dei Candy Opera tratto dal loro album “The Patron Saint of ...

Viagra Boys – Welfare Jazz

Dopo i buoni riscontri ottenuti dal loro debutto full-length, “Street Worms”, uscito a settembre 2018, i Viagra Boys ritornano con ...

“La brigata sono gli amici ...

Venerdì 22 gennaio è uscito il suo secondo lavoro da solista, “Brigata Bianca”, che sta ottenendo ottimi riscontri e segna per ...

WEEKLY RADAR #65: Glitoris

Attiviamo il radar e scandagliamo in profondità un universo musicale sommerso: vi racconteremo una band o un artista ‘nascosto’ che ...