ALBUM: CINDY DOE
Cold+

 
28 Aprile 2020
 

Io ho la certezza che se questa uscita fosse marchiata, ad esempio, da Lynch o Badalamenti, avremmo fan che si stracciano le vesti e griderebbero al miracolo. Cindy Doe si muove su oscuri territori coldwave, minimali, shoegaze e lo-fi quanto basta per catturare in pieno la nostra attenzione.

Vi sono frangenti rumorosi e distorti dai quali appare magicamente la melodia, per non parlare di conturbanti visioni anni ’50 imbevute di LSD (“Angel Baby”) che ci portano in pieno in una seconda Twin Peaks, così romanticamente torbida. “Sylvia” è spartana e lontana, come se suonasse nella stanza accanto, eppure anche così magnetica e sporca. “Waves Of You” è dream-pop che guarda a suggestioni shoegaze mentre onde sonore ci avvolgono inesorabilmente per 6, splendidi e incantevoli, minuti in cui il tempo e lo spazio si fermano letteralmente. Perle che è impossibile non citare sono la cupissima “Virginia is mine (and it owes me a living)” che finisce in un rumorismo quasi melodico, dopo averci trasportato nella notte più pulsante e poi quel finale acustico con “Broken Bloddy”, che ci lascia senza fiato.

Disco meraviglioso. Davvero.

 

VIDEO: Song Sung – Telling ...

Dopo aver pubblicato a fine marzo il loro primo EP, “I Surrender”, le Song Sung hanno annunciato oggi anche il loro debutto ...

Ritornano gli Widowspeak: guarda il ...

“Expect The Best”, il quarto album degli Widowspeak, era uscito ad agosto 2017 via Captured Tracks: da allora non avevamo avuto ...

Guarda il video di “It Must ...

Il settimo album di Courtney Marie Andrews, “Old Flowers”, arriverà il prossimo 24 luglio, via Fat Possum Records, a distanza ...

The Lemon Twigs, il nuovo singolo ...

La rock band newyokese The Lemon Twigs dei fratelli D’Addario, ha rilasciato il secondo singolo intitolato “Moon” estratto ...

Ascolta “Black ...

La cantautrice britannica Zara McFarlane, una tra le voci più influenti della nuova scena jazz/soul di Londra, ha pubblicato oggi il suo ...