UN AFFARE DI FAMIGLIA

 
Tags:
 
di
31 Maggio 2020
 

A partire dal trionfo a Cannes fino a quello agli Oscar, si è fatto un gran parlare (meritatamente) di “Parasite”. Un film non esente da difetti che, grazie a una brillante messa in scena della moderna lotta di classe, si è imposto come fenomeno internazionale e modello di cinema da imitare.

Anche “Shoplifters” ha vinto la Palma d’oro, l’anno prima. Pur partendo da presupposti simili a quelli di “Parasite”, mettendo in scena sobborghi giapponesi devastati dall’urbanizzazione selvaggia e popolati da ceti bassi dove l’inganno è all’ordine del giorno, propone però una forma cinematografica completamente diversa da quella di Joon-ho, lontanissima dal frenetico spettacolo Hollywoodiano, vicina invece al vecchio neorealismo.

Se non si hanno problemi con lentezza atavica, dialoghi abbozzati, interni angusti e assenza di trama quasi totale (gli accadimenti veri e propri e le rivelazioni sono ridotti all’ultimo quarto di film), la potenza della descrizione della povertà, della sua brutalità e della sua poetica dolcezza, operata da “Shoplifter” lascia davvero di stucco.

Se ne è parlato troppo di meno di “Parasite” ed è un peccato.

Titolo originale: 万引き家族 - Manbiki kazoku
Lingua originale: giapponese
Paese di produzione: Giappone
Anno: 2018
Durata: 121 min
Genere: drammatico
Regia: Hirokazu Kore'eda
Produttore: AOI Promotion, Fuji Television Network, GAGA
Distribuzione in italiano: BiM Distribuzione
Fotografia: Ryūto Kondō
Montaggio: Hirokazu Kore'eda
Musiche: Haruomi Hosono
Costumi: Kazuko Kurosawa

Interpreti e personaggi

Lily Franky: Osamu Shibata
Sakura Andō: Nobuyo Shibata
Kirin Kiki: Hatsue Shibata
Mayu Matsuoka: Aki Shibata
Jyo Kairi: Shōta Shibata
Miyu Sasaki: Juri/Yuri/Rin
 

The Mole: Undercover In North Korea

Attenendomi a, come la descrive l’ex agente del MI5, fare il debriefing dell’operazione, quella al centro di “The ...

Ethos

Ndr: La serie, così importante e meritevole, era già stata segnalata anche l’anno scorso (con il titolo originale di Bir Bakadir) ...

Pieces Of A Woman

In due ore e dieci minuti circa, il primo film in inglese del regista ungherese mette in scena la difficile “ricostruzione” di ...

We Are Who We Are

Basterebbero i primi 30 secondi camera fissa su Fraser, il viso di un’adolescente inquieto, che sposta lo sguardo in continuazione ...

The Crown – Season 4

A fine stagione si è così immersi nelle vicende della famiglia reale che, sapendo che tra questa e la prossima stagione ci sarà il ...