The Young Nope
 

THE YOUNG NOPE
Gulp!

[ Autoprodotto - 2020 ]
7
 
Genere: Rock
 
10 Giugno 2020
 

Tornano a farsi sentire gli stimoli blues rock nel denso panorama italiano elettronico dalle melodie morbide con i The Young Nope carichi di grinta e distorsioni, lucidi nel padroneggiare le lezioni dei vari Verdena e Bud Spencer Blues Explosion senza risultare una loro copia sbiadita.

Il trio abruzzese in dieci brani traccia un percorso astratto del blues rock: abbraccia le origini toccando la versione acustica (“Reso Fonico”), cerca la melodia (“Subliminale”), riprende la vena riverberata anni Settanta (“Sei un Rolling Stone”), viaggia nella dispersione dei confini geografici, guidando nelle sonorità desertiche, sabbiose, come in “Calcare”; esplora l’immaginazione strumentale (“Musica per un film”) e la sua versione di inizio duemila caratterizzata dalla presenza massiccia della chitarra fuzz, zanzarosa con un’impronta più punk che blues, ben esaltata in “Cento Fiori”.

La gestazione dell’album è durata circa tre anni di lavoro che ha permesso loro di limare i dettagli, di approfondire il discorso musicale cercando un personale collegamento tra influenze storiche e presente. A “Gulp!” non manca nulla: è accattivante, nuovo e fresco; un ascolto consigliato a chi cerca un po’ di analogico in questo mondo digitale.

Tracklist
1. Calcare
2. Preso Blu
3. Sei un Rolling Stone
4. Cento Fiori
5. Chiudi gli occhi
6. Mi piace bere (mi piaci tu)
7. Subliminale
8. Stare male è uno stato mentale
9. Reso fonico
10. Musica per un film
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Jamie T – The Theory Of ...

Il suo quarto album, “Trick”, era uscito a settembre 2016: da allora Jamie T aveva preparato ben 180 canzoni, scrivendole e ...

Hater – Sincere

Dopo quasi quattro anni dall’uscita di “Siesta”, a maggio gli Hater sono tornati con questa loro opera terza, pubblicata ancora ...

Dune Rats – Real Rare Whale

Tornano a farsi sentire i Dune Rats con questo loro quarto album, che arriva a due anni e mezzo di distanza dal precedente, “Hurry Up And ...

Traams – Personal Best

Dopo sette lunghi anni di attesa ecco finalmente tornare i TRAAMS con il nuovo attesissimo album. Una pausa davvero molto lunga considerato ...

Amanda Shires – Take It Like ...

Amanda Shires è sempre stata una ribelle nel mondo del country, non necessariamente rivoluzionaria nello stile ma decisa a non lasciarsi ...

Recent Comments