EUROVISION SONG CONTEST: THE STORY OF FIRE SAGA

 
 
di
4 Luglio 2020
 

Un film con Will Ferrel sull’Eurovision Song Contest: già messa così la faccenda basterebbe a scremare chi debba guardarlo e chi no. Demenza a vagonate e delizioso trash sono promessi fin dalle premesse, inutile lamentarsi quando le si incontra, forse a dosi invero un po’ eccessive.

Chi ha amato e sente la mancanza del primo Zoolander, sfacciatamente ripreso più volte (il padre del protagonista, la famigerata nota alta che ricorda la Magnum), o più in generale la Golden Age del Frat Pack, si farà grasse risate.

Il personaggio di Ferrel, un islandese che sogna sin da bambino di vincere l’Eurovision Song Contest, è il suo migliore da anni. La scena in cui fa ritorno in Islanda avvolto in uno smanicato argentato sulle note di “Svefn-g-englar” e con in faccia l’espressione del wrestler di Mickey Rourke è già leggenda.

Tutte le canzoni dei Fire Saga (“Volcano Man”!), il duo di cui fa parte Ferrel, sono irresistibili. Quella del russo, il favorito della competizione, è ancora meglio.

P.S. Attenti agli elfi.

Titolo originale: Eurovision Song Contest: The Story of Fire Saga
Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Stati Uniti d'America
Anno: 2020
Durata: 121 min
Genere: commedia, musicale
Regia: David Dobkin
Sceneggiatura: Will Ferrell, Andrew Steele
Produttore: Will Ferrell, Jessica Elbaum, Chris Henchy
Produttore esecutivo: Adam McKay
Casa di produzione: Gary Sanchez Productions
Distribuzione in italiano: Netflix
Fotografia: Danny Cohen
Musiche: Atli Örvarsson
Scenografia: Paul Inglis

Interpreti e personaggi

Will Ferrell: Lars Erickssong
Rachel McAdams: Sigrit Ericksdottir
Pierce Brosnan: Erick Erickssong
Dan Stevens: Alexander Lemtov
Demi Lovato: Katiana
 

The Mole: Undercover In North Korea

Attenendomi a, come la descrive l’ex agente del MI5, fare il debriefing dell’operazione, quella al centro di “The ...

Ethos

Ndr: La serie, così importante e meritevole, era già stata segnalata anche l’anno scorso (con il titolo originale di Bir Bakadir) ...

Pieces Of A Woman

In due ore e dieci minuti circa, il primo film in inglese del regista ungherese mette in scena la difficile “ricostruzione” di ...

We Are Who We Are

Basterebbero i primi 30 secondi camera fissa su Fraser, il viso di un’adolescente inquieto, che sposta lo sguardo in continuazione ...

The Crown – Season 4

A fine stagione si è così immersi nelle vicende della famiglia reale che, sapendo che tra questa e la prossima stagione ci sarà il ...