TRACK: CMQMARTINA
Dio, come ti amo

 
16 Luglio 2020
 

Sceglie la via della cover, la cantautrice monzese, per tornare a far sentire alla scena il suo ruggito dopo l’urlo – strozzato in gola dal disastro virale, che ne ha paralizzato il tour promozionale – di “DISCO”, il suo album d’esordio.

Le aspettative erano alle stelle visti gli importanti antecedenti dell’ultima uscita: un milione di stream su un progetto che ha convinto tutti fin dai primi passi, mossi a passo di tecno sul parterre scivoloso e sdrucciolevole del nuovo pop senza mai perdere di equilibrio e di identità.

A chi fin troppe volte ha cercato di allestire un confronto fra cmqmartina e i nomi usati della scena elettronica italiana – delimitando l’originalità della cantautrice a paragoni scomodi e utili solo a dar sfogo alla frustrazione – Martina risponde tirando fuori unghie, denti e carattere nel toccare con estremo rispetto, sì, ma senza perdere di decisione e coraggio uno dei brani topici del cantautorato italiano; dopo aver riletto “La prima cosa bella” di Nicola Di Bari, è stato il turno del Maestro Modugno, che forse avrebbe sorriso nello scoprire ancora attuale – cinquant’anni dopo – la sua “Dio, come ti amo”.

Certo, il vestito dato non è più il frac modugnano con papillon di seta blu, ma il brano dimostra di essere in gran forma anche nel nuovo taglio electro-urban scelto da cmqmartina; se è vero che le cose belle non passano mai di moda, è anche vero che nella scelta dell’abito dato c’è tutto il gusto e lo stile di un progetto che funziona perché vero, identitario, fresco.

E allora, tanti complimenti a Modugno (se ancora ce ne fosse bisogno) e tanti applausi a cmqmartina, che di moda e di musica dimostra – per l’ennesima volta – di saperne eccome.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

venerdì 10 luglio torno in pista esco un pezzo un po’ strano fatto tipo tutto con questo meraviglioso strumentopolo

Un post condiviso da cmqmartina (@cmqmartina) in data:

 

Rufus Wainwright – Unfollow ...

Rufus Wainwright è tornato! E non si tratta solamente di un ritorno discografico, perchè con “Unfollow the Rules”, il ...

Ascolta “I’m ...

Dopo l’uscita di “Runner” il mese scorso, gli Hovvdy sono tornati con un nuovo brano, condividendo il nuovo singolo ...

Vinicio Capossela – Live @ ...

Tra le varie versioni inerenti le origini di Pan ve ne è una che lo vuole figlio di Penelope e di quegli uomini ostili e prepotenti che ...

Silverbacks – FAD

Bene, bene, la scena musicale di Dublino sta tirando dritto come un treno e questo nuovo debutto ci lascia ben sperare per le produzioni ...

Alain Johannes – Hum

Il nome di Alain Johannes non è certo sconosciuto agli appassionati della matrice più alternativa e avventurosa del rock. Produttore, ...