WISHLIST: I DIECI DISCHI PIù ATTESI DI AGOSTO 2020

 
3 Agosto 2020
 

Ogni mese escono valanghe di dischi. Pure troppi a volte. Starci dietro non è facile, nemmeno per noi. Così sulla nostra personale agenda ne abbiamo selezionati, in anticipo, dieci che, forse, potrebbero (nel bene o nel male) colpirci. Magari ci sbagliamo, ma la buona volonta ce l’abbiamo messa.

JUNE OF 44
Revisionist: Adaptations & Future Histories In The Time Of Love And Survival
[Broken Clover Records]
Release date: 7 agosto

Segnali di vita dal pianeta June Of 44 a ben 21 anni da “Anahata”. Il lavoro è stato registrato nel 2019 da David Lenci e offrirà alcune reinterpretazioni di brani tratti da “In The Fishtank 6”, “Four Great Points e “Anahata”. “Parte del materiale più vecchio“, dice Jeff Mueller, “è stato radicalmente modificato o riorganizzato in modo tale da non riconoscere la nuova versione rispetto a quella precedente”.

JASON MOLINA
Eight Gates
[Secretly Canadian]
Release date: 7 agosto

Jason Molina è scomparso il 16 marzo del 2013 a Indianapolis, questo “Eight Gates”, (si riferisce ai sette ingressi della vecchia Londra), comprende i brani solisti che il cantautore ha registrato mentre era di stanza a Londra tra il 2006 e il 2008. Per noi, che adoriamo Jason e Songs: Ohia, è comunque un tassello da non mancare.

GLASS ANIMALS
Dreamland
[Republic Records]
Release date: 7 agosto

Attendevamo questo album ancora in luglio, ma c’è stato lo spostamento causa covid. Dave Bayley parla così del disco, incentrato sul processo personale di crescita, nato “in un momento di confusione e incertezze. Il mio migliore amico era in ospedale e non sapevo se ce l’avrebbe fatta. Il futuro è incerto. Durante quelle settimane in ospedale è stato difficile guardare avanti, così mi sono trovato a guardare nel passato. Scavare nella mia mente, recuperare vecchi ricordi, trovare conforto in essi. L’album vuole dirci che va bene non avere risposte, che va bene sembrare o essere vulnerabili“.

BIFFY CLYRO
A Celebration of Endings
[Warner]
Release date:
104 agosto

Il cantante Simon Neil parla del loro nuovo LP, “Il titolo riguarda la gioia nel cambiare le cose, piuttosto che la tristezza. Cambiare significa progressione ed evoluzione. Puoi conservare tutto ciò che amavi prima, ma eliminiamo la brutta merda. Si tratta di provare a riprendere il controllo.” Al momento i singoli ci consegnano l’immagine di una band che cerca molto il consenso radiofonico. Staremo a vedere.

FANTASTIC NEGRITO
Have You Lost Your Mind Yet?
[Cooking Vinyl Limited]
Release date:
14 agosto

Le note stampa sono molto chiare su questo nuovo lavoro del nostro Fantastic Negrito: “Questa uscita segna il lavoro più variegato di Fantastic Negrito finora, fondendo elementi hip-hop, R&B, funk, soul e rock’n’roll in una sintesi incendiaria tutta sua. Il disco, che ricorda gli album socio-politici provenienti dall’America nera alla fine degli anni ’60 e negli anni ’70, vede Negrito esplorare la lotta e le complessità dei problemi di salute mentale mentre continua il suo lungo esame del piano sociale e politico americano sempre più in difficoltà“.

SOPHIA
Holding On / Letting Go
[The Flower Shop Recordings / PIAS]
Release date:
21 agosto

Gli affezionati di Robin Proper-Sheppard stanno attendendo ormai da troppo tempo. Il disco, se ricorate, doveva uscire in aprile, poi il covid ha scombussolato un po’ tutto. Sta di fatto che al momento le attese, dopo i due singoli (uno tirato e rabbioso che sentite qui sotto, mentre “Alive” è suggestivo, notturno e avvolgente), sono davvero alte (come sempre quando si tratta dei Sophia, dobbiamo essere sinceri).

SMAYA HAWKE
Blush
[Mom And Pop]
Release date: 21 agosto

Il cognome sarà un peso o una spinta? Giudichiamo dopo aver ascoltato l’album. Maya Hawke è la figlia di Uma Thurman e Ethan Hawke e ovviamente non possiamo dimenticare la sua partecipazione a Stranger Things, ma qui si giudicherà il suo lavoro musicale in team con Jesse Harris. “Questo disco è arrivato per caso ed è una collezione di messaggi segreti, comunicazioni nascoste con le persone che fanno parte della mia vita“. I singoli anticipatori sono piuttosto interessanti: mid tempo in bilico tra indie-folk e un punta di alt-country.

BRIGHT EYES
Down in the Weeds, Where the World Once Was
[Dead Oceans]
Release date: 21 agosto

Dov’eri finito caro Conor Oberst? Lo aspettavamo al varco da un sacco di tempo e le anticipazioni di questo album dal titolo lunghissimo ci piacciono assai. Cosa possiamo aggiungere?

THE KILLERS
Imploding the Mirage
[Island]
Release date: 21 agosto

Anche in questo caso il covid ci ha messo lo zampino per determinare la data di uscita, visto che in prima battuta i Killers avevano fissato maggio come uscita ufficiale. I primi singoli ci portano su territori conosciuti e non ci sembrano neanche male.

BULLY
Sugaregg
[Sub Pop Records ]
Release date: 21 agosto

Noi un tuffo negli anni ’90 con i Bully di Alicia Bognanno ce lo facciamo sempre volentieri! E voi?

 

Oggi “Washing Machine” ...

Se credete che non sia possibile rimanere per sempre giovani senza morire prematuramente non avete mai ascoltato i Sonic Youth. Il corpo ...

Any Given Friday – Ogni ...

È di nuovo venerdì e seguendo la traiettoria del volo di un moscone – dal ronzio più emozionante di tante cose sentite ultimamente ...

Oggi “X” degli INXS ...

Il magnetico Michael Hutchence sembra Superman sulla copertina di “X” degli INXS che supereroi avevano tutto il diritto di sentirsi dopo ...

Oggi “Rust In Peace” dei ...

Per comprendere la straordinarietà di un album come “Rust In Peace” vi basterà osservare con un po’ d’attenzione la splendida ...

Album, concerti e Festival ...

Tanti sono gli eventi live che sono stati cancellati a causa della difficile situazione sanitaria mondiale. Festival internazionali che sono ...