DIAMO UN’OCCHIATA ALLA RISTAMPA DI “FLAMING PIE” DI PAUL MCCARTNEY

 
8 Agosto 2020
 

L’archivio di Paul McCartney non è vasto e profondo come quello di Neil Young ma si difende piuttosto bene, regalando ogni tanto gustosissime perle. Si è molto parlato della ristampa di “Flaming Pie”, box set pantagruelico disponibile anche in formato digitale, che celebra e ricorda l’album uscito nel 1997. Uno dei più venduti di Sir Paul e anche uno dei più apprezzati, legato a doppio filo al progetto multimediale “The Beatles Anthology”.

C’era molto dell’etica e anche un filo dell’estetica dei Fab Four nella torta fiammeggiante cucinata da McCartney, che tornava a collaborare con George Martin e Ringo Starr, arruolava Jeff Lynne e Steve Miller oltre al figlio James McCartney e alla moglie Linda. Molti i brani che viaggiavano sull’onda dei ricordi come “The Song We Were Singing” in cui aleggiava benigno lo spirito di John Lennon e “Little Willow” dedicata a Maureen Starkey, ex moglie di Ringo.

Cosa aggiunge la ristampa uscita il trentun luglio? Oltre alla versione rimasterizzata dell’album ci sono una trentina di registrazioni casalinghe, outtakes, demo, mix alternativi, diversi clip di “Oobu Joobu” curioso programma radiofonico andato in onda sul network americano Westwood One nel 1995. Ascoltando con attenzione si scoprono versioni accorate e sentite di “The World Tonight”, una dolce “Somedays” molto diversa da quella orchestrata da George Martin, “Souvenir” cantata in punta di voce con un telefono malandrino che squilla in sottofondo, una grintosa “If You Wanna” non domata dal formato demo.

Diversi i recuperi (“Broomstick” e la funky “Looking For You” b- side di “Young Boy”, “Love Come Tumbling Down” che accompagnava “Beautiful Night”) e altrettanti derby (tra le versioni di “Great Day” ad esempio o tra quelle di “Calico Skies”). Discorso a parte per le sei puntate di “Oobu Joobu”: quarantotto minuti extra di musica e parole che fanno riscoprire un Sir Paul giocoso e moderno.

Divertenti le storie sulla genesi di “Young Boy” nella prima puntata e di “Beautiful Night” nella quinta, oltre alle piccole lezioni di musica (la passione per il reggae raccontata nella puntata numero quattro, da non perdere anche l’ultima puntata che molto rivela sul Macca musicista oltre che autore). Raccolta per completisti dunque ma anche per curiosi di ogni età.

 

Oggi “Washing Machine” ...

Se credete che non sia possibile rimanere per sempre giovani senza morire prematuramente non avete mai ascoltato i Sonic Youth. Il corpo ...

Any Given Friday – Ogni ...

È di nuovo venerdì e seguendo la traiettoria del volo di un moscone – dal ronzio più emozionante di tante cose sentite ultimamente ...

Oggi “X” degli INXS ...

Il magnetico Michael Hutchence sembra Superman sulla copertina di “X” degli INXS che supereroi avevano tutto il diritto di sentirsi dopo ...

Oggi “Rust In Peace” dei ...

Per comprendere la straordinarietà di un album come “Rust In Peace” vi basterà osservare con un po’ d’attenzione la splendida ...

Album, concerti e Festival ...

Tanti sono gli eventi live che sono stati cancellati a causa della difficile situazione sanitaria mondiale. Festival internazionali che sono ...