COLTER WALL
Western Swing & Waltzes and Other Punchy Songs

[ La Honda - 2020 ]
7
 
Genere: Country, Americana
 
di
9 Settembre 2020
 

Riecco Colter Wall, due anni dopo il secondo album in studio, quel “Songs of The Plain” che aveva inquadrato il cantautore canadese come una delle realtà più interessanti del country canadese e non solo.

Torna, chitarra in braccio e con la sua voce baritonale, sporca e grintosa, affidandosi a 10 brani che soffiano nel vento del bluegrass e dell’americana stampo western, bagnati di armonica, resofoniche e pedal steel, ed intrisi di parole che raccontano storie da musico di tempi andati, tra mandriani da ranch e odore del legno dei saloon, bottiglie di wiskey e cavalli selvaggi da domare.

Pezzi autentici per scenari altrettanto vividi, come vere sono le ambientazioni acustiche che emergono da “Henry and Sam” e “Talkin’ Prairie Boy”, da “High and Mighty” (a firma Lewis Martin Pederson III) o ancora da “Rocky Mountain Rangers” col suo toe-tapping.

Ci sono poi capisaldi della tradizione popolare come “Diamond Joe” e “I Ride an Old Plaint” (già fatta propria dal grande Johnny Cash), “Cowpoke” di Stan Jones, la carambolante “Big Iron” di Marty Robbins, rivisti dal cantore-cowboy Wall, che ci porta così nel suo mondo, lontano miglia e decenni dalle dinamiche dei giorni nostri. E deviazioni dal milieu western non sono ammesse.

Con in giro gente come Colter Wall, Orville Peck, Kacey Musgraves e Tyler Childers, ognuno con le proprie caratteristiche, il country nordamericano può vantare un invidiabile stato di salute ed ottime prospettive future.

 

 

 

Tracklist
1. Western Swing & Waltzes
2. I Ride An Old Paint/Leavin’ Cheyenne
3. Big Iron
4. Henry and Sam
5. Diamond Joe
6. High and Mighty
7. Talkin’ Prairie Boy
8. Cowpoke
9. Rocky Mountain Rangers
10. Houlihans at the Holiday Inn
 
 

Ulver – Flowers Of Evil

Il viaggio degli Ulver nei meandri del synthpop prosegue con le otto tracce di “Flowers Of Evil”, un album cui spetta il non semplice ...

Marsicans – Ursa Major

L’estate è ormai finita, ma ogni occasione è buona per ricordare la musica uscita in questo periodo. Tormentoni a parte, sono state ...

Paul Epworth – Voyager

Paul Epworth, famoso produttore che ha fatto la fortuna di artisti molto diversi come Adele, Coldplay, Bloc Party, Florence + The Machine, ...

Fleet Foxes – Shore

Oggi non è un giorno a caso, ma l’equinozio d’autunno. Il 22 settembre, infatti, è stato volutamente e simbolicamente scelto da Robin ...

Matt Costa – Yellow Coat

La carriera di Matt Costa inizia nell’ormai lontano 2003 con il suo omonimo primo EP, pubblicato da Venerable Media: passano appena due ...