DANILO SAPIENZA, UN VIAGGIO LUNGHISSIMO CHE HA BISOGNO DI…”UN MOMENTO”

 
9 Ottobre 2020
 

Abbiamo intervistato il cantautore siciliano Danilo Sapienza, trapiantato a Londra ormai da tempo. Un viaggio di certo non indifferente che ha cambiato probabilmente il suo stile ed il modo di pensare la propria musica. Nasce così il suo nuovo singolo “Un momento”. Questa la nostra intervista.

“Un Momento” titolo che offre molteplici interpretazioni, qual è la tua?
“Un momento” racconta la mia storia. Ho deciso di trasferirmi all’estero molti anni fa, anni che mi hanno fatto crescere e maturare. Comunque, la lontananza non ti fa dimenticare da dove vieni, le persone, i luoghi ed i momenti lasciati indietro. Ho voluto cosi parlare a cuore aperto delle mie emozioni, dedicando il brano quindi ad un insieme di cose e non ad una persona soltanto.

Se potessi tornare indietro per “Un momento” della tua infanzia, quale vorresti rivivere?
Racchiudere in un unico momento il vivere i miei nonni. Tre di loro non ci sono più, e mia nonna materna combatte con l’alzahaimer da molti anni, non riconoscendo più me. Ecco quei momenti con loro so che non ritorneranno più ma che mi porto dentro sempre.

Per quale artista ti piacerebbe scrivere una canzone? Ci hai mai pensato?
Mi piacerebbe molto fare l’autore per altri artisti. Credo che il mio stile si adatti molto ai Negramaro ma anche Eros Ramazzotti.

Tre dischi che porteresti con te se dovessi abbandonare il pianeta.
“Abbey Road” dei Beatles – “Oltre” di Baglioni – “Bad” di Michael Jackson.

Hai progetti per il prossimo futuro? Quanto il corona virus ha influenzato e influenzerà tutto il processo?
Si. “Un momento” non è stato l’unico inedito che ho scritto recentemente ma é il punto di partenza per una serie di inediti che farò uscire nei mesi a seguire. Inoltre, parteciperò a vari contests italiani e sto cercando di organizzare anche dei live in Italia per far conoscere la mia musica anche dal vivo, COVID permettendo. Le restrizioni porteranno molti live ed eventi musicali ad essere posticipati quindi vedremo.

Se potessi sacegliere un tuo brano come colonna sonora finale di questa chiacchierata cosa sceglieresti?
Decisamente “Un momento”. Perché rappresenta quel guardarsi indietro ma pensando al futuro, in modo positivo e senza arrendersi mai.

“Sono al centro” sarà il secondo singolo in uscita nei prossimi mesi. Stay tuned …

Pubblicato da Danilo Sapienza su Martedì 29 settembre 2020

 

Il mondo attraverso uno schermo: la ...

Difficile parlare di Tim Arnold senza un pizzico di emozione: il numero dei suoi dischi, le sue collaborazioni, la stima raggiunta in ...

Il “Tentativo di volo” ...

VIPERA, al secolo Caterina Dufì, è una cantautrice pazzesca a parere di chi scrive. A soli 23 anni ci ha regalato un esordio discografico ...

“Registrare e pubblicare ...

Il nostro ormai noto amore per la Topshelf Records ci ha fatto conoscere tante deliziose band nel corso degli anni, ma i Ratboys sono ...

“Ho trascorso tutto ...

Ad appena un anno e mezzo di distanza dal suo quarto LP, “Silver Tongue”, il prossimo 30 luglio, via Merge Records, Torres realizzerà ...

In questi brani convivono le ...

Si dice spesso che il terzo disco di una band sia il più difficile. Se davvero le cose stanno così, beh, i siciliani CLUSTERSUN hanno ...