OGGI “INXS” DEGLI INXS COMPIE 40 ANNI

 
13 Ottobre 2020
 

Dischi d’esordio benedetti e maledetti, amati e odiati, che possono fare la fortuna di un artista trasformandolo da perfetto sconosciuto in star planetaria o condannarlo ad anni di gavetta. Il primo omonimo album degli INXS fa parte della seconda categoria. Garry Beers, i fratelli Farriss, Michael Hutchence e Kirk Pengilly avevano già una certa esperienza nel circuito dei pub australiani e un manager (Chris “CM” Murphy) capace di negoziare un contratto con l’etichetta indipendente Deluxe.

Giovani, ambiziosi, costretti a registrare di notte visto il budget limitato concesso loro da Michael Browning, ex manager degli AC / DC deciso a far fortuna come discografico e talent scout, gli INXS non erano ancora la band che avrebbe dominato le classifiche nella seconda metà degli anni ottanta ma avevano entusiasmo da vendere.

Il video del singolo “Just Keep Walking” lo dimostra: Hutchence in camicia rossa si esibisce in un balletto à la Mick Jagger, ci sono mullet a profusione e molta grinta in ritmi tra new wave e Talking Heads. Un brano che ha fatto assaggiare al sestetto le parti basse delle classifiche di vendita australiane, l’inizio di una lunga, lunghissima rincorsa verso il successo.

Gli INXS hanno spesso ricordato questi dieci brani con un sorriso bonario, scuotendo la testa, come un peccato di gioventù. Certo, le tastiere di “On A Bus” suonano oggi decisamente datate come il reggae sintetico di “Doctor” del resto, mentre meglio si difende “Learn To Smile”. Erano sicuramente una band in divenire, ancora alla ricerca del proprio sound, ma il talento c’era già.

Data di pubblicazione: 13 ottobre 1980
Tracce: 10
Lunghezza: 33:20
Registrato: 1980, Trafalgar Studios, Annandale (Sydney)
Etichetta: Deluxe Records
Produttori: Duncan McGuire e INXS

1. On A Bus
2. Doctor
3. Just Keep Walking
4. Learn To Smile
5. Jumping
6. In Vain
7. Roller Skating
8. Body Language
9. Newsreel Babies
10. Wishy Washy

 

Oggi “To See The ...

Fin da subito il paragone immediato che viene appicciato ai Gene sono gli Smiths. La cosa non piace molto ai diretti interessati, ma, ...

Oggi “Nessun pericolo… ...

Venticinque anni fa veniva pubblicato “Nessun pericolo… per te”, forse (non me ne vogliano i suoi fans più integerrimi) ...

Oggi “Kiss Me Deadly” dei ...

I figli della prima generazione del punk si bruciarono in fretta. Tra questi i Generation X, che sin dagli esordi si erano fatti ...

Oggi “Inside In/Inside Out” dei ...

23 gennaio 2006: una data importante nella storia dell’indie rock britannico di inizio millennio. Nella stessa identica giornata, infatti, ...

Oggi “Station to Station” di ...

Quando Bowie realizzò “Station to Station”, arrivava dal grande successo di “Young Americans” e del singolo ...