ALBUM: BLUEDAZE
Skysurfers

 
24 Novembre 2020
 

Per parlare di questo piacevole esordio dei Bluedaze è giusto partire da quanto dicono i ragazzi stessi: “Quanto può essere figo surfare il cielo? Secondo noi moltissimo. E poi c’entra con l’equilibrio, anche. Quell’equilibrio che ci sforziamo di trovare ogni giorno della nostra vita. Tra tutte le cose che gli altri si aspettano da noi, tra gioia e tristezza, tra luce e ombra, ecc. E’ proprio per questo che Skysurfers ha al suo interno tutte quelle sfumature emotive: a volte è groovy, altre volte malinconico, poi torna ad essere solare. Perché tutti noi siamo tutto questo, ogni giorno“.

Finalmente un po’ di parole che sanno dar l’idea di un disco, senza tante considerazioni cervellotiche o vanagloriose esaltazioni in merito a spunti inesistenti.

Il quartetto di Varese cerca realmente un equilibrio, in bilico tra suggestioni liquide che tenderebbero a tenerci gli occhi chiusi per farci assaporare ancora il sogno e quella realtà più fisica che invece coincide con una sveglia che suona e, seppur con i nostri ritmi, proviamo a renderci conto che il mondo ci chiama. Mai troppo impalpabili ma nello stesso tempo mai così spigolosi da incalzarci in modo prepotente: l’equilibrio di cui parlavamo prima è raggiunto anche grazie al preciso lavoro di Martino Cuman in cabina di regia.

Alcuni brani risultano essere sicuramente più ficcanti e incisivi rispetto ad altri, ma alla fine personalità e cura dei dettagli non mancano ai Bluedaze, che tra onde psichedeliche, profumi surf, chitarre acide (ma non troppo) e lo sguardo al passato (senza risultare fuori tempo massimo) dimostrano che puntare su di loro non è affato un delitto. Bravi.

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Wolf Alice – Live @ Fabrique ...

Passa anche da Milano, per un’unica data italiana il nuovo tour dei Wolf Alice, la band londinese capitanata da Ellie Rowsell, chiude ...

Guarda Sam Fender eseguire ...

Sam Fender ha condiviso un nuovo video live del brano “Alright”, tratto dal suo concerto tenutosi al Finsbury Park ...

La Demon Music a febbraio lancia un ...

Demon Music si lancia nel mondo delle ristampe degli Ocean Colour Scene con “Yesterday Today 1992-2018”, un enorme cofanetto di ...

Clerks 3

Era il 2006 quando usciva “Clerks 2”. 16 anni dopo ecco che Kevin Smith ci riporta nelle vite di Dante e Randal e, diciamocelo ...

TRACK: Luke Beling – My ...

Luke Beling proviene dalla Sunshine Coast del Sud Africa, ma a 19 anni ha lasciato il suo paese per girare il mondo e ora risiede alle ...

Recent Comments