BLACK COUNTRY, NEW ROAD: A FEBBRAIO IL LORO PRIMO LP E A NOVEMBRE UNA DATA A TORINO

 
13 Gennaio 2021
 

Il prossimo 5 febbraio, via Ninja Tune, i Black Country, New Road pubblicheranno il loro primo LP, “For The First Time”.

Registrato da Andy Savours (My Bloody Valentine, Yeah Yeah Yeahs, The Horrors), l’album cattura l’energia di una nuova band, la ferocia e la carica esplosiva che ne derivano da un grande lavoro di gruppo. Con sei nuove canzoni tra cui le reinterpretazioni dei primi singoli, “Sunglasses” e “Athens, France”, “For The First Time” è una capsula del tempo sonora che riesce a imbottigliare passato, presente e futuro.

“Volevamo che suonasse esattamente come i nostri live”, dice il sassofonista Lewis Evans. “Questo è fondamentalmente rappresentativo dei nostri primi diciotto mesi di vita”, continua il frontman Isaac Wood. “Vediamo questo album come una sosta sulla strada. Sono sempre stato interessato a un ritratto veramente onesto della band. È bello quando le persone possono scoprirla già all’inizio del loro percorso artistico, seguirne la fase successiva e realizzare che sono stati onesti come persone e musicisti.”

Oggi il giovane gruppo post-punk londinese ha rilasciato un nuovo estratto, “Track X”, e qui sotto potete vedere il relativo video diretto da Bart Price.

La band inglese presenterà questo suo lavoro anche in Italia il prossimo autunno: l’unico appuntamente con loro nel nostro paese è previsto per venerdì 5 novembre alla Casa Della Musica di Tivoli (TO) e i biglietti, che costano 15 € + d.p., sono già disponibili su ‘Vivaticket.it’.

“For The First Time” Tracklist:
1. Instrumental
2. Athens, France
3. Science Fair
4. Sunglasses
5. Track X
​6. Opus

 

Tomberlin – I Don’t ...

Dopo quasi quattro anni dal suo ottimo debutto full-length “At Weddings”, Tomberlin ritorna con un nuovo lavoro, pubblicato ancora una ...

Lady Blackbird – Live @ ...

A cura di Fabrizio Dardi Le fotografie in bianco e nero, quelle dei grandi reporter che hanno fatto la storia, come Cartier-Bresson, Gianni ...

Noel Gallagher’s High Flying ...

Il pilastro degli Oasis – nonché, re del Britpop e compositore di inni del calibro di “Don’t Look Back In Anger”, ...

Blossoms – Ribbon Around the ...

Quando in redazione mi è stato chiesto di recensire l’ultimo album dei Blossoms, dopo che sempre il povero artigiano dello scrivente ...

Rough Enough – Che La Testa ...

Chi ha paura dei Rough Enough? Ormai giunti alla terza fatica dopo “Get Old and Die” e “Molto Poco Zen” i siciliani Fabiano Gulisano ...