BACCHAE
Pleasure Vision

[ Get Better - 2020 ]
7.5
 
Genere: punk-rock,post-punk
 
15 Gennaio 2021
 

Provenienti da Washington, D.C., i Bacchae hanno realizzato questo loro secondo LP lo scorso marzo per la Get Better Records di Chicago.

Registrato e mixato da J. Robbins al Magpie Cage Studio di Baltimora, il disco arriva a quasi tre anni di distanza dal loro debutto, “Down The Drain”.

E’ interessante vedere come la band statunitense stia cercando di sviluppare il suo cammino: l’iniziale “Leave Town”, per esempio, è vibrante e dimostra tutta l’urgenza post-punk cattiva e intensa con una potente linea di basso che guida la potenza del loro suono.

Diversa poco dopo la situazione con il singolo “Hammer” che, senza perdere l’energia tipica del gruppo statunitense, si concede tocchi pop abbastanza inaspettati – possiamo ascoltare la gentilezza del piano, come quella degli aggrazziati vocals della frontwoman e tastierista Katie McD.

Più avanti è l’ispirata “Turns Me” a trasportarci su territori dai toni più dancey, in cui l’abbinamento tra una vibrante sezione ritmica e i synth sembra funzionare piuttosto bene.

Ottime poi le sensazione melodiche di “Everything Ugly” disegnate con l’apporto di notevoli chitarre, che lasciano comunque spazio per influenze più poppy, mentre la conclusiva “Losing War” mostra una cattiveria e una determinazione davvero importanti con pesanti riff più cari all’heavy-metal che al punk.

Un lavoro davvero interessante questo “Pleasure Vision”, che vede i Bacchae muoversi attraverso un buon numero di influenze, creando un album energico e piacevole, che ci lascia con la voglia di esplorare le loro prossime uscite.

Photo Credit: Kara Donnelly

Tracklist
1. Leave Town
2. Stop Looking
3. Hammer
4. Say How You Feel
5. Older I Get
6. Life Online
7. Turns Me
8. Open Wound
9. Everything Ugly
10. See It Coming
11. Losing War
 
 

Blind Golem – A Dream of ...

Se non fosse uscito all’alba del 2021 , sarebbe probabilmente finito nella personale ed annuale top 10 che ho l’onere, ma soprattutto ...

Ryley Walker & Kikagaku Moyo ...

Tre anni fa Ryley Walker ha tenuto a battesimo la sua piccola etichetta Husky Pants dedicata a pubblicare collaborazioni, split record, ...

Psychedelic Porn Crumpets – ...

E’ già da tempo che noi di Indie for Bunnies abbiamo messo gli occhi addosso a questa band australiana che ora arriva al quarto ...

Wild Pink – A Billion Little ...

Come forse ricorderete, la Tiny Engines non aveva pagato le royalties a numerosi dei suoi artisti, che le hanno poi fatto causa e ...

The Hold Steady – Open Door ...

E’ passato appena un anno e mezzo dall’uscita di “Trashing Thru The Passion”, ma nel frattempo tante cose hanno cambiato il ...