GUARDA I NEW RADICALS RIUNIRSI PER “YOU GET WHAT YOU GIVE” ALLA CERIMONIA DI INSEDIAMENTO DI JOE BIDEN

 
di
21 Gennaio 2021
 

Come promesso nei giorni scorsi Gregg Alexander ha riunito, dopo 22 anni, i suoi New Radicals in occasione della cerimonia di insediamento dei nuovi presidente e vice-presidente degli Stati Uniti Joe Biden e Kamala Harris.

Nel corso dell’Inauguration Day la band ha eseguito, da remoto, la loro grande hit “You Get What You Give”, brano pubblicato nel 1998 e mai più suonato dal vivo dal 1999 anno in cui il progetto venne sciolto.

Come svelato nell’autobiografia di Joe Biden, “Promise Me, Dad”, “You Get What You Give” è particolarmente amata all’interno della famiglia del nuovo presidente degli USA in quanto tra le canzoni preferiti da Beau Biden, figlio di Joe tragicamente scomparso per un male incurabile a soli 46 anni.

Durante l’esibizione dei New Radicals in molti hanno notato il ‘taglio’ del finale di “You Get What You Give” che nella sua versione originale vedeva Alexander cantare, in un finto rap, una strofa con riferimenti politici (FDA, clonazione, le grandi banche) e pop (Fashion shoots with Beck and Hanson / Courtney Love and Marilyn Manson / You’re all fakes / Run to your mansions / Come around, we’ll kick your asses).

Alexander si è così giustificato della scelta:
In questa occasione potevamo suonare solo 4 minuti, non avrei potuto fare la parte rap comunque.

Guarda l’esibizione dei New Radicals:

 

Colapesce & Dimartino: guarda ...

A meno di 24 ore dall’esibizione sul palco della settantunesima edizione del Festival di Sanremo i duo Colapesce DiMartino rilascia il ...

Penelope Trappes, si intitola ...

La musicista australiana con base a Brighton, Penelope Trappes, ha annunciato il suo terzo album dal titolo – in linea con i primi due ...

One-Hit Wonders (2^ pt.) – ...

Il nostro articolo sulle one-hit wonder degli anni andati, più o meno recenti, ha aperto il famoso vaso di Pandora: e tra tanti brani ...

“Dai, ma come fai a non ...

Del disco di Avarello abbiamo parlato in uno dei nostri ultimi bollettini del venerdì; Peppe (lasciatemi chiamare un amico come merita, nel ...

TRACK: Grids and Dots – What ...

Che meraviglia. Incanto ad occhi aperti targato Grids and Dots. La band australiana si fa avvolgente e delicatissima come non mai, tanto da ...