TRACK: A/LPACA
Make It Better

 
26 Febbraio 2021
 

Take the time for the beat and this time make it better”, recita “Make It Better”, la title track dell’album omonimo (in uscita il 19 marzo via We Were Never Being Boring Collective (Italia, USA), Sulatron Records (Germania) e Sour Grapes Records (UK)) degli a/lpaca. Il brano è dunque un ritornello, una dichiarazione d’intenti, un manifesto. In una sola frase, gli a/lpacaChristian Bindelli alla voce e alla chitarra, Andrea Verrastro al basso, Andrea Fantuzzi alle tastiere e Andrea Sordi alla batteria – ci dicono del loro stile di fare musica e della voglia di rendere la musica una missione.

Il loro motto si basa su due parole, “beat music”, quindi un grande lavoro sul ritmo, come elemento centrale, ma non si fermano certo li. Chitarre sporche, acide e roboanti, in un psych-rock che incorpora Pink Floyd e Soft Machine così come Neu! e Can, chiudendo con l’attualità di Thee Oh Sees e King Gizzard & The Lizard Wizard. Il mix funziona!

“Make It Better”, il loro primo album, è stato registrato nel corso del 2020 da Davide Chiari presso La Buca Recording Studio di Montichiari, Brescia. Il missaggio è stato realizzato da Marco Degli Esposti, il mastering è a cura di Lorenzo Caperchi. In un mondo in cerca di guarigione, gli a/lpaca lanciano il loro invito alla bellezza, alla condivisione, al ballo: “Sometimes I live the past but I know beat is my place”.

Listen & Follow
a/lpaca: Facebook

Foto di Bianca Maria Lecchini

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Locus Festival 2023: la line up ...

Dopo l’annuncio della prima data italiana del Tour dei Simply Red a Trani il 27 giugno, il Locus Festival 2023 – Music of Many ...

Moldy Peaches: la reunion arriva ...

I Moldy Peaches hanno annunciato un tris di concerti, tra Regno Unito ed Europa per il prossimo anno, segnando i loro primi live europei in ...

I Baustelle annunciano il tour del ...

Qualcosa inizia a muoversi in casa Baustelle. La band, attraverso i propri canali social, annuncia cinque date live previste nel 2023: Nuovi ...

Goat – Oh Death

Probabilmente hanno veramente visto la morte in faccia, la fine di un elisir col brivido del successo, la morte per consumo o stanchezza del ...

ALBUM: Velveteen – Empty ...

Ennesima perla shoegaze che guarda agli anni ’90, ennesima dimostrazione che il genere gode di una salute invidiabile. I londinesi ...

Recent Comments