OGGI “#2” (ALBUM BLU) DEI GATTO CILIEGIA CONTRO IL GRANDE FREDDO COMPIE 20 ANNI

 
1 Aprile 2021
 

[ndr: Sempre più frequentemente ci si trova in difficoltà al momento di stabilire la data di uscita di dischi pubblicati anni fa. Neppure Wikipedia, le interviste e i vari siti musicali aiutano a risolvere il problema. Spesso viene riportata semplicemente la dicitura “aprile 2001” come in questo caso. Prendiamo quindi per buono il mese e l’anno e scegliamo di celebrare il primo aprile. Ci scusiamo ovviamente con chi ricordasse altre date o conoscesse il giorno esatto]

I torinesi Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo non sono un gruppo che ama guardarsi alle spalle, troppo impegnati a godersi il presente fatto della candidatura ai David di Donatello per la colonna sonora di “Miss Marx” girato da Susanna Nicchiarelli ora che il Grande Freddo emotivo, culturale che tanto temono inizia lentamente a sciogliersi.

Un tuffo nel passato però era doveroso per celebrare l’uscita della prima edizione di “#2”, meglio noto come l’album blu. Secondo lavoro per la formazione allora composta dai soli Fabio Perugia, Max Viale e Gianluca Della Torca dopo l’esordio omonimo (l’album giallo) entrambi usciti per la Beware! di John Vignola e poi ristampati da Santeria. Le dodici tracce quasi totalmente strumentali di questo disco non sentono il peso del tempo, malinconicamente sospese tra melodia e morbida tensione.

Il bello di quello che già allora veniva chiamato post rock era che lasciava la libertà di immaginare storie, mondi, partendo dalle suggestioni suggerite da titoli di brani spesso evocativi o nati da semplici osservazioni estemporanee. Il dolce crescendo di “Non C’è Più Caffè” ad esempio, una ragnatela mattutina di armonie pazienti, o il trio formato da “Qualcosa Fuori Da Una Finestra” – “Qui C’era Qualcuno” – “Nulla Si Muove” che da solo valeva un cortometraggio.

L’eleganza che avrebbe contraddistinto le successive produzioni cinematografiche e non dei Gatto Ciliegia c’era già tutta, ben evidente in “La Coppa Davis Del 1976”, “Tutto E’ Fuori Posto”, “Un Momento Prima Dello Scatto”. Istantanee di vita ancora attuali, perfino oggi che siamo spesso assaltati dalle parole, quelle parole di cui loro non hanno in fondo avuto mai bisogno. Bastavano i suoni di un album perfetto per evadere, perdersi, lasciarsi cullare.

Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo – #2 (album blu)
Data di pubblicazione: aprile 2001
Registrato: dicembre 2000 – marzo 2001
Tracce: 12
Lunghezza: 43:22
Etichetta: Beware! (ristampato da Santeria nel 2002)

Tracklist

1. Non C’è Più Caffè
2. West Side Story #2
3. Qualcosa Fuori Da Una Finestra
4. Qui C’era Qualcuno
5. La Coppa Davis Del 1976
6. Nulla Si Muove
7. Tornetti Tropical
8. Tell Me Something
9. Tutto E’ Fuori Posto
10. West Side Arp
11. My Friends
12. Un Momento Prima Dello Scatto

 

La musica live sta per tornare. ...

Eventi musicali cancellati, tour annullati o rinviati, locali costretti a chiudere i battenti, l’intero eco-sistema musicale in apnea ...

Oggi “L.A. Woman” dei ...

“L.A. Woman” e il sipario si chiude. Si torna a casa per sempre. Il sesto e ultimo disco dei The Doors, non voglio minimamente ...

Oggi “The Fall” dei ...

Non ci si potrà mai stancare della poliedricità di Damon Albarn: oramai siamo abituati a vederlo aprire un nuovo progetto musicale, ...

Oggi “Just Enough Education ...

Dopo il Brit Award come miglior band emergente, grazie anche all’esordio con “Word Gets Around”, e la cima della UK Chart ...

Any Given Friday – Ogni ...

È di nuovo venerdì e seguendo la traiettoria del volo di un moscone – dal ronzio più emozionante di tante cose sentite ultimamente ...