SPERAVO DE MORì PRIMA

[ Sky - 2021 ]
 
Genere: commedia drammatica, sportivo
 
di
23 Aprile 2021
 

Non so perché mi ostini a guardare tutto quello che SKY mi propini su Totti, molto probabilmente perché mi è sempre stato molto simpatico, ma soprattutto non mi capacito di perché ultimamente ci sia tutta questo interesse televisivo-cinematografico intorno all’emerito capitano della Roma.
Prima il documentario di Infascelli narrato dallo stesso Totti, quello si molto bello, e ora questa serie in sei puntate che, partendo dai giorni dell’addio al calcio giocato e del burrascoso rapporto con Spalletti, ripercorre la carriera e la vita privata del calciatore.

Le sei puntate di “Speravo de morì prima” in realtà non contengono una cosa, manco la più futile, che non sia stata detta dal succitato documentario in meno di due ore, punta tutto dunque sul meccanismo a feedback della narrazione e sulla simpatia degli interpreti. Alcuni di questi offrono performance effettivamente divertenti, a partire proprio da Castellitto/Totti, si ride dunque di gusto e ci si annoia difficilmente.

Non si ha però mai la sensazione di stare assistendo a qualcosa di davvero speciale, imperdibile o inedito. Se però ci si ferma un attimo a chiedersi se sarebbe stato possibile fare qualcosa di speciale, imperdibile o inedito attorno alla figura di Totti, la risposta è probabilmente no.

Paese: Italia
Anno: 2021
Formato: miniserie TV
Puntate: 6
Durata: 40 min (puntata)
Lingua originale:italiano
Ideatore: Stefano Bises, Michele Astori
Regia: Luca Ribuoli
Soggetto: Un capitano di Francesco Totti e Paolo Condò

Interpreti e personaggi

Pietro Castellitto/Francesco Totti: Francesco Totti
Greta Scarano: Ilary Blasi
Gianmarco Tognazzi: Luciano Spalletti
Monica Guerritore: Fiorella Totti
Giorgio Colangeli: Enzo Totti

 

Per Lucio

Difficile raccontare Lucio Dalla, quasi deliberatamente uno dei cantautori meno inquadrabili, più poliedrici e sfuggenti della sua ...

Berlin Alexanderplatz

Ce l’ho a casa il libro di Alfred Doeblin, peraltro in inglese, e giuro che prima o poi lo leggo. Così come prometto di guardare la ...

Generazione 56K

Foste alla ricerca di una serie leggera, di quelle da mandar giù in due o tre serate senza il bisogno di accendere il cervello, ...

Marx puo’ aspettare!

Da sempre legato a doppio filo alla storia della sua famiglia nell’intera carriera cinematografica, quasi che nel corso del tempo sia ...

Luca

Salutato da molti come il primo film Pixar LGBT, come una specie di “Call My By Your Name” d’animazione, ...