THE FALCON AND THE WINTER SOLDIER

[ Disney Plus - 2021 ]
 
Genere: azione, supereroi, fantascienza, avventura, drammatico
Tags: ,
 
di
25 Aprile 2021
 

Pur non condividendo con la geniale “WandaVision” (serie che ha inaugurato la nuova generazione di prodotti televisivi ambientati nell’universo Marvel) la complessità metacinematografica, “The Falcon And The Winter Soldier” continua l’operazione della Marvel di alzare l’asticella dei suoi prodotti e farne veicioli per messaggi e contenuti di natura non soltanto intrattenitiva.

Collegandosi direttamente non soltanto agli eventi post-blip (le conseguenze dello schiocco di vita di Thanos negli ultimi due The Avengers), ma grazie a due dei suoi comprimari più celebri anche all’epopea di Capitan America, la serie può permettersi di tirare in ballo due argomenti di scottante attualità, come la crisi dei migranti e la condizione odierna degli afroamericani.
Per i più prevedibili e citofonate, le prese di posizione della serie risultano però forti ed efficaci, specie se si pensa al grande influsso che possono avere sul pubblico più giovane.

Nonostante l’impegno sul fronte sociale sia sempre evidente e preponderante, anche la trama supereroistica trova molto spazio, con villain vecchi e nuovi che funzionano molto bene. Nel caso di Steven Walker, che poi proprio un cattivo tout court non è, la lunghezza degli episodi e il loro numero ne hanno permesso una caratterizzazione ed un evoluzione molto migliori di quanto si sia visto con gli antagonisti di numerose pellicole cinematografiche dell’universo. Inutile dire che il momento più forte e immaginifico della serie è proprio tutto suo, ma per evitare spoiler non vi dico quale.

Chi si aspettava che le scene d’azione dato il budget televisivo non sarebbero state all’altezza di quelle dei film Marvel, verrà smentito sin dai primi minuti della prima rocambolesca puntata. Forse non sono troppe, non quante ci si aspettava, ma sono assolutamente riuscite e adrenaliniche.

Personalmente avrei preferito un maggior coinvolgimento del Winter Soldier, che rispetto a Falcon ha meno minuti e storyline, ma molto probabilmente dipende dal fatto che personalmente adoro personaggi e percorsi più ambigui.

Paese: Stati Uniti d'America
Anno: 2021
Formato: miniserie TV
Puntate: 6
Durata: 49-59 min (episodio)
Lingua originale: inglese
Ideatore: Malcolm Spellman
Regia: Kari Skogland
Soggetto: Stan Lee, Gene Colan (Falcon)
Joe Simon, Jack Kirby (Bucky Barnes)
Ed Brubaker, Steve Epting (Soldato d'Inverno)

Interpreti e personaggi

Sebastian Stan: Bucky Barnes
Anthony Mackie: Sam Wilson
Wyatt Russell: John Walker
Erin Kellyman: Karli Morgenthau
 

Per Lucio

Difficile raccontare Lucio Dalla, quasi deliberatamente uno dei cantautori meno inquadrabili, più poliedrici e sfuggenti della sua ...

Berlin Alexanderplatz

Ce l’ho a casa il libro di Alfred Doeblin, peraltro in inglese, e giuro che prima o poi lo leggo. Così come prometto di guardare la ...

Generazione 56K

Foste alla ricerca di una serie leggera, di quelle da mandar giù in due o tre serate senza il bisogno di accendere il cervello, ...

Marx puo’ aspettare!

Da sempre legato a doppio filo alla storia della sua famiglia nell’intera carriera cinematografica, quasi che nel corso del tempo sia ...

Luca

Salutato da molti come il primo film Pixar LGBT, come una specie di “Call My By Your Name” d’animazione, ...