DAVE GAHAN & SOULSAVERS: ECCO LA COVER DI “METAL HEART” DI CAT POWER

 
8 Ottobre 2021
 

Dave Gahan & Soulsavers hanno condiviso la loro interpretazione di “Metal Heart” di Cat Power dal loro prossimo album di cover “Imposter”.

Gahan ha spiegato che i 12 brani selezionati sembrano portare “un senso di saggezza e longevità che si sente lì nella canzone ed è molto evidente nella voce“. “La vita vissuta è importante“, ha detto Gahan in una lunga chiacchierata a NME. “Non credo che avrei potuto farlo 20 anni fa. Un sacco di cantautori ti diranno questo, ma a volte quando senti una certa canzone in un certo momento della tua vita ti colpisce molto di più e ti senti come se conoscessi tutto del brano, della persona che l’ha scritta, dell’idea e la storia dietro di essa. Questo particolare gruppo di canzoni proveniva da una lista molto più ampia, ma erano canzoni e artisti che Rich e io sentivamo aver influenzato le nostre vite“.

“Imposter” è stato registrato e prodotto da Gahan e Machin nel novembre 2019 negli studi Shangri-La di Rick Rubin a Malibu, in California.

Abbiamo fatto alcuni dischi insieme con i Soulsavers ora e abbiamo formato una chimica“, ha detto Gahan. “Quando siamo entrati nella stanza, quella chimica era evidente. Devo dirti che è stato facile fare questo disco. Mi sono sentito più a mio agio a cantare queste canzoni di quanto mi sia sentito a cantare molte delle canzoni di Martin e le mie. C’è una certa lotta con questo. Sei sempre consapevole di cercare di compiacere qualcuno, specialmente se stai lavorando con chi l’ha scritto – come con Martin (Gore)“.

Gahan ha detto anche che le esperienze di collaborazione e l’essere stato privato dei live a causa del COVID hanno riacceso il suo amore per la musica che si era un po’ spento dopo l’ultimo tour dei Depeche Mode.
Simpatico il siparietto famigliare raccontato dall’artista. “Stranamente, dopo l’isolamento ho suonato la chitarra più che mai“, ha detto sempre a NME. “Attaccavo la mia piccola chitarra, mettevo su ‘Exile On Main Street’ e suonavo per ore. C’era un certo punto della giornata in cui magari mia moglie stava facendo qualcosa e io la guardavo e dicevo: ‘Sono nella band! Guarda!”. E lei rispondeva ‘Sì, sei negli Stones, ben fatto. Suona bene!

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

The Beths: guarda il video del ...

“Expert In A Dying Field” è il terzo LP dei Beths e uscirà il prossimo 16 settembre, via Carpark Records, a distanza di poco ...

The Orchids: la nuova anticipazione ...

Continua la marcia dei veterani scozzesi Orchids verso il nuovo album. L’ultima anticipazione è la pimpante “Didn’t We ...

The Streets pubblica il nuovo EP ...

The Streets ha pubblicato oggi, via Universal Music / Island Records, un nuovo EP , “Brexit At Tiffany’s”, che potete ...

Ascolta “After Dark 4”, ...

Italians Do it Better ha condiviso una nuova compilation, “After Dark”, arrivata al suo quarto capitolo. Il disco contiene ben ...

“Every Little Step” ...

Ritroviamo con piacere il norvegese Dyaln Mondegreen, artista raffinato e delicato che da sempre è fra i nostri favoriti. Il suo ultimo ...

Recent Comments