LAST NIGHT IN SOHO

regia di Edgar Wright, 2021
 
Genere: drammatico, orrore, thriller
 
di
26 Novembre 2021
 

Edgar Wright non sforna mai il capolavoro, ma spesso e volentieri, i suoi film, peraltro tutti molto diversi tra loro, si impongono quasi immediatamente come piccoli cult. È successo ovviamente con “Shaun Of The Dead”, ma anche col più recente “Baby Driver”. Succederà molto probabilmente anche con questo suo ultimo “Last Night In Soho”.

Se uno non sa che si tratta di un horror (sebbene atipico), le prime decine di minuti del film sembrano preludere ad una favola a-là “Midnight In Paris”. Una studentessa di moda di belle speranze, ma provinciale, insicura, e per questo vessata dalle colleghe, fugge dal campus e si rifugia, come affittuaria, in una vecchia casa di Soho, nel cuore pulsante di North London. Qui ogni notte si consuma una magia: Ellie viene catapultata nella sfavillante Swinging London degli anni ’60, dove, tra svolazzanti abiti d’epoca e una colonna sonora straordinaria, segue come un’ombra invisibile la bellissima Sandie, aspirante ballerina e cantante.

Approfittando della sordidezza del lato b della Swinging London, fatto di prostituzione e marciume vario, Wright ribalta il sogno, lo trasforma dunque in un incubo argentiano, per palette cromatica e impossibilità di uscirne. I colpi di scena si succedono senza soluzione di continuità, le interpretazioni sono tutte davvero ottime e ogni aspetto estetico del film è curato maniacalmente.

Manca quella profondità che fa di un ottimo film un capolavoro, ma questa volta Wright c’è andato vicino, confezionando perlomeno uno degli horror più originali, colti e intrattenenti degli ultimi anni.

Titolo originale: Last Night in Soho
Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Stati Uniti d'America, Regno Unito
Anno: 2021
Durata: 116 min
Regia: Edgar Wright
Soggetto: Edgar Wright
Sceneggiatura: Edgar Wright, Krysty Wilson-Cairns
Produttore: Edgar Wright, Tim Bevan, Eric Fellner, Nira Park, Laura Richardson
Produttore esecutivo: James Biddle, Ollie Madden
Casa di produzione: Complete Fiction, Film4, Working Title Films
Distribuzione in italiano: Universal Pictures
Fotografia: Chung Chung-hoon
Musiche: Steven Price

Interpreti e personaggi

Thomasin McKenzie: Eloise "Ellie" Turner
Anya Taylor-Joy: Sandie
Diana Rigg: Alexandra Collins
Matt Smith: Jack
Terence Stamp: Lindsay
Sam Claflin: Lindsay da giovane
Michael Ajao: John
 

After Life – Stagione 3

Ogni stagione di “After Life” inizia con i personaggi, soprattutto Tony, un passetto o un passo indietro rispetto a come li ...

4 meta’

Alla fine di “4 metà”, film che narra le due realtà alternative di due coppie come fosse uno “Sliding Doors” ...

The Lost Daughter (La figlia ...

Per il suo esordio da regista la bravissima Maggie Gyllenhaal ha scelto di adattare un romanzo della nostrana Ferrante (La figlia oscura) e ...

Succession – Stagione 3

È un crescendo. O una discesa nel baratro, un baratro dalle profondità imponderabili, quello messo in scena da “Succession” ...

Cobra Kai – Stagione 4

Tolta una prima parte che gira un po’ a vuoto (incentrata sui ciclici battibecchi tra Daniel e Johnny, invero sempre più ripetitivi), ...