UNAPALMA
Eternit

[Brutture Moderne – 2022]
7.5
 
Genere: Indie pop
 
11 Febbraio 2022
 

Continua il percorso del ravennate Giacomo Scudellari e del suo progetto Unapalma adottato da Brutture Moderne nel 2018 con il disco “Lo Stretto Necessario” in cui si concretizzava il sodalizio artistico con Francesco Giampaoli (Sacri Cuori, Hugo Race, Classica Orchestra Afrobeat) nato tre anni prima. Un rapporto che prosegue e continua anche con i trentatre minuti di “Eternit” prodotti e mixati proprio da Giampaoli che ha visto una marcia in più nel cantautorato gentile e a volte malinconico di Scudellari, qui accompagnato da Diego Sapignoli alla batteria, Christian Ravaglioli a pianoforte, sax, clarinetto, Lorenzo Camera alla chitarra elettrica.

Un sound intenso accoglie l’ascoltatore fin dalle prime note del singolo “Clorofilla” che rivela il lato più delicato della scrittura di Unapalma, capace di descrivere situazioni sentimentali con una tenerezza che non a caso viene spesso paragonata a quella messa in mostra dal conterraneo Dente. L’anima pop di Scudellari fa capolino in “Ghiacciai”, l’umore sale con “Ecomostro” in pieno trip acustico con un testo divertente, l’“Eternit” della title track è una piccola scanzonata scoperta.

Buoni anche l’impeto melodico di “Cortisone” e le armonie di “Sumo” dove risaltano le voci femminili (Arianna Pasini, Giorgia Montanari, Desideria Grilli Cicilioni ai cori) ma il vero piatto forte dell’album è il finale con una ninna nanna agrodolce come “TFR” e il pianoforte di “Anice” a chiudere i giochi. “Eternit”, “pensato come una sorta di itinerario turistico nella complessità dei rapporti umani” come recita la press release, non è una prigione ma un piccolo labirinto che evita cadute di stile e si lascia apprezzare alla distanza.

Tracklist
1. Clorofilla
2. Ghiacciai
3. Scontrini
4. Ecomostro
5. Eternit
6. Cortisone
7. Sumo
8. TFR
9. Anice
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Goat – Oh Death

Probabilmente hanno veramente visto la morte in faccia, la fine di un elisir col brivido del successo, la morte per consumo o stanchezza del ...

Röyksopp – Profound ...

Röyksopp parte terza, la conclusione di un progetto multimediale che ha tenuto impegnati Svein Berge e Torbjørn Brundtland per quasi tutto ...

Prospettive Di Gioia Sulla Luna ...

Livio Magnini (chitarrista dei Bluvertigo) produce il terzo disco dei Prospettive Di Gioia Sulla Luna spingendo il sound di Giuseppe ...

Pretty Sick – Makes Me Sick ...

Se il trasferimento nella città di Londra per motivi di studio ha dato a Sabrina Fuentes la possibilità di dedicarsi in maniera tangibile ...

Mount Kimbie – Die Cuts/City ...

Non manca di certo l’audacia al duo inglese capace di azzardare nell’operazione “Die Cuts/City Planning” un doppio ...

Recent Comments