CLAP YOUR HANDS SAY YEAH
Live @ Covo Club (Bologna, 29/04/2022)

 
8 Maggio 2022
 

Mancavano i Clap Your Hands Say Yeah all’Italia e anche il nostro paese, stando alle parole del frontman e mente della band statunitense Alec Ounsworth, mancava a loro (“cerco sempre di finire i nostri tour europei qui a Bologna”, ammetterà durante il concerto il musicista di Philadelphia, che ama l’atmosfera rilassata della città e del locale in cui suonano stasera).

La pandemia ovviamente aveva fatto rinviare i loro programmi di tornare in Europa, ma ora che le cose vanno meglio, i CYHSY sono di nuovo da noi per un paio di date a supporto del loro sesto LP, “New Fragility”, uscito nel gennaio dello scorso anno.

Come dicevamo i fan italiani amano il gruppo statunitense e la dimostrazione è il sold-out che arriva, seppur solo oggi in cassa e non in prevendita, per la gioia di tutti: a noi ovviamente non resta che godere della loro musica.

La setlist originariamente prevista è davvero molto lunga (oltre venti canzoni) e Alec e compagni dovranno purtroppo fare qualche taglio, ma avremo comunque a disposizione ben settantacinque minuti in cui divertirci.

E’ la vecchia “Into Your Alien Arms”, estratta da “Hysterical” (2011), ad aprire la serata: eseguita in versione solo da Alec con la sua chitarra, il pezzo comunque non perde nulla per quanto riguarda le sensazioni melodiche e regala momenti di grande emotività ai numerosi presenti nella sala del club di viale Zagabria.

Le chitarre sostituiscono gli archi della versione originale nella successiva “Innocent Weight”: se dapprima non è certo possibile nascondere la malinconia che caratterizza questo brano, verso la fine – grazie all’intervento di una batteria decisa – è l’energia a prendere il sopravvento.

Un ritorno al passato e al loro splendido omonimo primo album, uscito nel lontano 2005, con “In This Home On Ice”, che segna anche l’arrivo sul palco della tastierista, che si era esibita per il suo progetto solista come opening act dei Clap Your Hands Say Yeah: è un trionfo di adrenalina e la sua atmosfera dancey incita il pubblico emiliano a ballare.

Dopo le belle sensazioni che porta “New Fragility”, title-track del recente album, facciamo un altro salto all’indietro e non puo’ che esserci “The Skin Of My Yellow Country Teeth” ad accendere ulteriormente la sala del Covo Club, ormai totalmente conquistata da Alec e compagni: la gente balla e canta insieme alla band statunitense in quello che è senza dubbio un vero e proprio inno indie-rock da godere dalla prima all’ultima nota.

Sempre dallo stesso primo LP ritroviamo anche “Details Of The War”, eseguita dal solo Ounsworth alle tastiere, che sa regalare delicatezza ed emozioni pure ai tanti fan presenti.

Poco più avanti ecco la recente “Thousand Oaks”, il pezzo più politico che Alec abbia mai scritto nella sua carriera: il brano parla di una sparatoria avvenuta in California qualche anno fa ed è “una canzone contro le armi”, ovviamente dolorosa, ma in continua crescita con le chitarre che fanno di tutto per alzare l’intensità strumentale.

Dopo una piccola pausa, il breve encore non puo’ che chiudersi con “Upon This Tidal Wave Of Young Blood”, un altro piccolo gioiello graziato da melodie eccelse e da un ritmo irresistibile.

I Clap Your Hands Say Yeah stasera hanno viaggiato nel tempo, recuperando brani da tutti i loro sei album e lasciandoci ricordi pieni di emotività e di energia, insieme a tanta voglia di ballare: un’altra bellissima serata made in Covo.

Photo Credit: Roberta, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Kae Tempest – Live @ Locomotiv ...

Kae Tempest attraversa uno spettro di emozioni davvero ampio, toccante ed elettrizzante, passando, con disinvoltura da momenti profondamente ...

Bonobo – Live @ Estragon ...

Ciò che Simon Green – Bonobo – crea con la sua musica, le sue trame elettroniche più incalzanti e quelle che, invece, sono ...

Julia Jacklin + Erin Rae – ...

Passa da Milano, precisamente dal solito circolo Magnolia di Segrate, il tour di Julia Jacklin, artista australiana classe 90, capace di ...

Wolf Alice – Live @ Fabrique ...

Passa anche da Milano, per un’unica data italiana il nuovo tour dei Wolf Alice, la band londinese capitanata da Ellie Rowsell, chiude ...

Verdena – Live @ Alcatraz ...

Prima di questa serata, avevo visto i Verdena esattamente 30 volte e, come tutti i fan di lungo corso, ho assistito a performance magnifiche ...

Recent Comments