DOMANI A ROMA NUOVA TAPPA “DIFFUSE SOUND”. DAL VIVO A/LPACA, VERA DI LECCE, SHISHI

 
di
23 Giugno 2022
 

La prossima tappa del contenitore di eventi e concerti diffusi sul territorio nazionale, nato da un’idea di Do It Yourself, vedrà esibirsi in un’unica serata nella cornice folklorisitica del cortile del Teatro Garbatella (P.zza Giovanni di Triora, 15) Venerdì 24 Giugno, a partire dalle ore 18:00 con le selezioni musicali curate da Diffuse Sound dove sarà possibile degustare aperitivi e anche cenare.

Le band che suoneranno a questo nuovo evento sono state selezionate da Diffuse Sound dai vari showcase internazionale dove questi artisti si sono esibiti in giro per il mondo (Eurosonic, SXSW). Biglietti in vendita QUI.

Dalle 19 sul palco si esibiranno le Shishi. Le tre sirene lituane con il loro surf rock ci portano in un’atmosfera allegra di voci stratificate e suoni corposi.
Sonorità che ci portano in un viaggio immaginario fino alle coste ghiacciate del Mar Baltico quelle di Benedetta, Victoria e Maria Rosa (a patto che siano i loro veri nomi!). Una svolta baltica che ci fa rivivere anche un po’ il periodo post punk di inizio anni 2000, le Shishi sono sicuramente da seguire nel loro girovagare in Europa e non solo (acquista qui i biglietti).

Alle 20.30 si esibiranno gli a/lpaca. Band psych-rock di Mantova che ha debuttato con l’album “Make it better” uscito il 19 Marzo 2021 per We Were Never Being Boring/Sulatron/Sour Grapes. Christian Bindelli alla voce e alla chitarra, Andrea Verrastro al basso, Andrea Fantuzzi alle tastiere e Andrea Sordi alla batteria esprimono un suond magnetico e nervoso – come si legge su Rockit – ma non è tutto qui: il ritmo martellante e monotono sorregge una componente melodica affidata per lo più alle tasiere.
Nell’album d’esordio “Make it better” c’è un po’ di Londra anni 60, Pink Floyd e Soft Machine, attualizzata con influenze che guardano a The Oh Sees e King Gizzard & the Lizard Wizard.

Chiude l’evento Diffuse Sound alle 21.45 Vera Di Lecce. Cantante, producer e performer pugliese che ha arricchito il pop sperimentale con pedali multieffetto e synths vocali, chitarre elettriche sempre più devote all’e-bow e danze marziali. Le ambientazioni create da Vera sono spesso una fusione di sonorità nord europee, orientali e tradizionali, che trascinano in un’atmosfera antica e allo stesso tempo contemporanea: un rituale elettronico, cantato in inglese, ma che sembra provenire da un futuro ancestrale.
Nel 2021 firma con l’etichetta americana Manimal Vinyl (Warpaint, Bat for Lashes, Yoko Ono) e pubblica tre singoli (“Painfall”, “Shellbone”, “The Truth”) e una cover (“Heart and Soul” dei Joy Division), presentati negli States, lo scorso Marzo, durante i suoi showcase al The New Colossus Festival di New York e al SXSW in Texas.

 

Death Valley Girls – Live @ ...

Le Death Valley Girls sono tornate in Italia dopo quasi tre anni di assenza a causa della pandemia: questa sera ci troviamo ...

ALBUM: COLLAPSE – Black Sheep ...

Arrivano al debutto anche i giapponesi COLLAPSE, che finalmente racchiudono su un album alcune perle di questi anni passati, insieme a ...

ALBUM: Resplandor – Tristeza

Ritroviamo davvero con piacere i Resplandor, creatura musicale che vede al timone la mano sapiente di Antonio Zelada. La band peruviana (ma ...

Quattro concerti per Itasca in ...

Torna in Italia Itasca per presentare il suo secondo LP, “Spring“, uscito a novembre 2019 via Paradise Of Bachelors. Saranno ben ...

God Is An Astronaut in Italia tra ...

I God Is An Astronaut stanno per ritornare in Italia per presentare il loro nono album, “Ghost Tapes #10“, uscito a febbraio ...