LOVE & ANARCHY (STAGIONE 2)

[ Netflix - 2022 ]
 
Genere: commedia drammatica, sentimentale
 
di
23 Luglio 2022
 

Chi non avesse visto la prima stagione di questa divertente e, per l’appunto, anarchica sit com svedese, può recuperarla davvero in un attimo, visto che si tratta di otto episodi di una mezzoretta ciascuno.
Ne vale sicuramente la pena, perché sia la prima che la seconda stagione di “Love & Anarchy” si fanno guardare con gran piacere, strappano grasse risate con situazioni e dissacrazioni al limite della logica e talvolta emozionano pure. Insomma una roba sicuramente leggera, ma mai scontata.

Ma veniamo alla stagione appena conclusa.

Se questa volta la love story non troppo politically correct tra Sofie e Max mostra un po’ la corda, così come il gioco delle parti che conducono sul posto di lavoro (che comunque regala qualche gran risata anche questa volta), la serie affonda i suoi colpi più riusciti grazie ad un migliore utilizzo dei comprimari. I vari impiegati della casa editrice più strampalata di Svezia assurgono in questa nuova stagione a veri e propri protagonisti di intriganti storyline. che vengono dedicate quasi a ciascuno di essi. In particolare Friedrich e Denise tengono banco grazie ai loro caratteri speculari e al menage a troi da premio Nobel (mi si perdoni il mezzo spoiler) in cui si trovano coinvolti.

Viene dato anche tanto spazio al lutto irrisolto del padre di Sofie. Se quest’aspetto non funziona troppo come fattore emozionale, lo fa sicuramente come propellente di situazioni comiche al limite del reale, che sono da sempre il punto di forza delle gag più riuscite della serie.

Così come nella prima stagione non mancano scene belle piccanti, ma questa volta Ida Engvoll (Sofie) è più parca in termini di nudi frontali in piscina.

Titolo originale: Kärlek & Anarki
Paese: Svezia
Anno: 2020 – in produzione
Formato: serie TV
Stagioni: 2
Episodi: 16
Durata: 25-30 min (episodio)
Lingua originale: svedese
Ideatore: Lisa Langseth
Regia: Lisa Langseth, Alex Haridi
Soggetto: Lisa Langseth
Sceneggiatura: Lisa Langseth

Interpreti e personaggi

Ida Engvoll: Sofie Rydman
Björn Mosten: Max Järvi
Björn Kjellman: Ronny Johansson
Gizem Erdogan: Denise Konar
Reine Brynolfsson: Friedrich Jägerstedt

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Zio Tibia – Il Documentario

Articolo a cura (e presente sul sito) di Horroritaly.com “Un viaggio vero e proprio nel mondo dell’unico, inimitabile, malefico, e ...

Kleo

Sterminatamente tarantiniana, dalle dinamiche del plot fino alle millemila citazioni, inclusa quella forse un po’ troppo scontata ...

Pistol

“What a fucking rotter”, all’ora del tè, sulla ingessata, ordinaria, tradizionale e bigotta TV inglese degli anni ...

Stranger Things (Stagione 4)

Arrivo un po’ in ritardo per un motivo molto semplice. Quando appena uscita guardai la prima stagione di “Stranger ...

Better Call Saul (Stagione 6)

Minor (davvero minor) Spoiler Alert Ultimamente lo si sente dire sempre più spesso: “Better Call Saul” è meglio di “Breaking Bad”. ...

Recent Comments