IL NUOVO INDIEFORBUNNIES è ON-LINE !!!

 
26 Novembre 2008
 

Dopo mille difficoltà, alla fine ce l’abbiamo fatta: da oggi Indieforbunnies è online nelle nuove, mirabolanti ed inedite vesti di portale. Il che, per il lettore, si traduce in un maggior numero di recensioni giornaliere, news fresche di stampa, interviste, contest, podcast, focus, rubriche e una sezione cinematografica in cui scoprire settimanalmente i migliori film in uscita. Insomma, tutto quello che con Ifb formato blogzine non siamo riusciti ad offrire con la continuità che avremmo voluto, proprio a causa della limitante struttura-blog.

Più che da manie di grandezza e deliri di onnipotenza – mali assai frequenti tra i ‘giornalisti musicali’ della rete -, la nuova veste di Ifb nasce infatti da esigenze concrete: alla costante crescita della visite è corrisposto l’aumento del numero dei collaboratori e, dunque, degli articoli da pubblicare. Purtroppo, stretti nelle risicate possibilità del blog, ci siamo resi conto che per dare la giusta visibilità al pezzo ne potevamo pubblicare uno o al massimo due al giorno, col risultato che ci siamo ritrovati recensioni e articoli ‘freschi’ pubblicati un mese dopo averli ricevuti. Inoltre, già da tempo, con la struttura del blog ci era apparso evidente come il far finire tutto nel ‘calderone’ della homepage penalizzasse spesso rubriche o pezzi molto diversi tra loro.

Così, un anno e mezzo fa, abbiamo iniziato a progettare l’idea di un portale completamente autofinanziato dalla redazione. Lo spropositato numero di difficoltà che abbiamo incontrato nel corso di questi 18 mesi ci ha gettato nello sconforto tante di quelle volte che non sapremmo neanche quantificarle. Citiamo un episodio per tutti: quando sembravamo vicini alla ‘prima realizzazione del portale, il ‘webdesigner’ che stava portando avanti il lavoro si è volatilizzato nel nulla, da un giorno all’altro. Senza un programmatore e senza un grafico (l’unico che avevamo, il buon Just, si era trasferito da poco a Londra per lavoro), non avevamo idea di come fare per ricominciare.

Poi, pian piano, le cose sono cominciate a girare per il verso giusto. ClaudiaJaguattina‘ ha tirato su la prima versione grafica del nuovo Ifb – molto, molto simile a quella attuale -; successivamente abbiamo scoperto che FrancescoDhinus‘, un altro nostro collaboratore, era un webdesigner. Grazie alla sua disponibilità, i lavori sono iniziati. Eravamo più o meno alle porte dell’estate. Tra prove, discussione e confronti, alla fine abbiamo scelto questa struttura e questa grafica, che ci pare semplice, chiara, ‘usabile’ e divertente. In linea, insomma, con la nostra idea di webzine, che vorrebbe unire alla competenza ed alla eterogenità musicale la giusta dose di autoironia e, diciamolo pure, ‘cazzeggio’. Eh si, perchè a differenza dei megalomani della rete, noi tutti siamo qui per passione e non per soldi, per raccontare agli altri le cose che ci sono piaciute e quelle per cui non vale la pena neanche un download. Come si fa tra amici, insomma.

Altra cosa: il nuovo Ifb è, come dire, in fase ‘beta’. Nel corso del tempo cercheremo di migliorare il migliorabile, di aggiungere o togliere laddove necessario, sperando di incontrare i gusti dei lettori sia con le nuove rubriche che col potenziamento degli spazi precedenti, come quello del cinema, a cui teniamo particolarmente perchè ‘rinato’ da poco e animato da ragazzi e ragazze che riteniamo davvero competenti.

Last but not least, gli inevitabili ringraziamenti. La prima non può che essere Claudia, che in brevissimo tempo ci ha fornito la grafica, senza far tante chiacchiere e con una buona dose di pragmatismo. Il secondo, in ordine cronologico, è il grande Francesco, che ha infilato il progetto Ifb nei giorni liberi dal lavoro e ha dato concretamente vita alle nostre idee. Senza la premiata coppia JagDhinus, ora non stareste leggendo questo post. Un grazie sentito va ovviamente al ‘decano’ di Ifb, il buon Francesco aka FranP, oggi affermato professionista e felice padre di famiglia e ai tempi fondatore di IndieForDummies.

Insieme a loro, vogliamo ringraziare con tutto il cuore i collaboratori del sito, che sono il vero motore di Ifb: sia la ‘vecchia guardia’, sempre fedele e agguerrita (EnricoSachiel‘, GiuseppeJoses‘, il mitico Giov), sia a coloro che li hanno di poco seguiti (la misteriosa dj-architetto Anais, il podcaster n.1 Bruno De Rivo, l’elettronico NiccolòGhemison‘, i sempre presenti FabioGalla’, Giuseppe ‘Mr.Soft’, LucaDustman’,) e le nuovissime entry (Carlofleo’, Emanuelekingatnight’, AlessandroAleBon’, EmanueleLazzaroBlu’, Claudiojollyclaudio’). Mister Lazysundays Tommy ci manca, ma gli auguriamo una carriera di successi come calciatore (o come ingegnere!), mentre alla nostra guida spirituale Just – che non è ancora morto, ma è uguale – va tutta la nostra devozione da umili adepti al culto del Rock e della fregnaccia, anche.

Il ‘many many many thanks’ ai lettori è implicito: il nuovo Indieforbunnies è nato per voi.
Speriamo vi piaccia.

DavideHelmut‘ e AlessioAxelmoloko‘.

79 Comments

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

OK MESSAGGIO ALL’UTENZA:

facciamo arrivare a 100 commenti la recensione dei Killers “Sawdust” che è tra gli articoli più letti (sulla sinistra quando aprite qualsiasi recensione) così helmut paga da bere a tutti.

Non capite che si potrebbe creare lo stesso Gossip anche attorno al nuovo dei Killers! Perchè non lo ha preso nessuno???

Io cmq pago da bere a tutti, vi porto dal Nasone, li ai voglia a beve…

dai, allora provo a farlo io il nuovo dei killers se riesco a reperirlo..ok?

cosa non si fa per una birra….

Se non dovessi riuscire a trovarlo, sai a chi puoi rivolgerti. 😀

Bloccati Joses: forse lo fa un altra persona..ti faccio sapere nel weekend..

va bene…anche perché dopo aver ascoltato metà disco sono alquanto sconvolto…

a me nn piace per niente… appena sono entrato ho detto: ma che ho sbagliato sito?

mi piaceva scorrere la pagina web per scorrere le recensioni e adessoinvece eccoti tutto li, boxerato come ondarock e altri siti. è rimasto indiexplosion con quello stile, gli altri sono noia.

non so, molto probabilmente guarderò questo sito molte meno volte…

Beh Giacomo è strano e sai perché?
Perché i contenuti, che sono quelli contano alla fine, sono sempre li stessi, noi che scriviamo siamo sempre gli stessi. Solo che è tutto meglio organizzato, fruibile, senza dover scorrere troppo la pagina verso il basso, in una forma blog che poi non valorizzava più i nostri sforzi. Posso capire certe critiche, ma questa proprio mi sfugge. E’ tutto lì, come sempre, nella stessa forma di sempre ma meglio organizzato. Io non leggo un sito semplicemente per come sono disposti gli articoli, lo leggo soprattutto per i contenuti, ora a portata di un click, molto più facilmente raggiungibili mentre prima sparivano a fondo pagina nel dimenticatoio. Poi de gustibus, anche se non capisco.

io ho la rubrica più centrata adesso!!!!! UUUAAHAAUAUAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

…malefico axel… 😀

Giov, tu c’hai grisi, c’hai una grossa grisi dentro di te…

ah…no mi sa che è rimasta dove era prima…ehm…si….scusate…mi sa che ero un po’ fatto di milka luflée…ehm

vabbeh…però comincia ad esserci un mezzo archivio delel rece passate in compenso.

Grazie Ax! 😉

Prima non era l’ultima in basso a destra? Adesso ci sono i DVD là, quindi sì che sta più al centro la tua rubrica! 😀

No, no, anche io prima l’ho vista al centro, e quella dei dvd musicali al lato!

vi svelo un segreto : l’inserimento dei nuovi contenuti di tipo rubrica è a scorrere…
cioè se domani inserisco un nuovo articolo di tipo rubrica , la myspace generation attuale (underground…) si sposta tutta sulla destra e il nuovo va ad occupare il box + centrale….

salut

me pari un profugo su sta foto axel!

…axel ma che te doghi? ma chi l’ha pensata sta cosa? hello spank?! 😀

sì, avevo già scritto un commento, ma il mio piccì, o chissà quale altra diavoleria, me lo ha…mangiato? (si può sapere perché?) 😐
in sostanza ribadisco la mia totale assuefazione ai conigli che si fanno (più o meno dichiaratamente) di acidi.
davvero bel sito, buona fortuna! 🙂
V’AMO(s a la playa)! *____*

violet! Era un po’ che non passavi a trovaci e che non lasciavi un commento eh….

guarda che teniamo il conto di chi ci vuole davvero bene! 🙂

E comunque ribadisco io mi faccio solo di cioccolato. E’ Just quello strano.

bella violet! 🙂
io mi faccio dosi massicce di M&M’S e succo di mela verde, per la cronaca….
so come godermi la vita dannazione 😀

‘nchia il succo di mela verde 🙁 …jo fai più schifo dei System of a Down…

giov, un giorno mi ringrazierai…non so di che, ma mi ringrazierai 😀

ma sì che passavo a trovarvi, in incognito però! XD
comunque il succo di mela verde fa brutto! cioè, joses avrà la pelle liscia e luminosa come pochi (non come i fantasmini fluo), salvo poi buttare tutto all’aria col cioccolato.

p.s. provate i ferrero rondnoir. wow. io oramai mi trattengo, ma prima c’ho dato dentro, yeah! 🙂

p.p.s. sto cominciando a orientarmi, che brava che sono. ero troppo abituata alla struttura lineare, ma quella ramificata è migliore. beh è per quello che si chiama “web”, no? sì, è una constatazione ovvia, ok. 😀
vi risaluto :*

e poi siamo noi che ci facciamo d’acido eh….
ma pensa tu….. 😀

Giov, t’avevo detto che sei proprio b…ionda?

si Soft e hai visto che tette che ho? Sembro proprio Aidi clùmmmm.

aggiornate anche la favicon!

E’ quella piccola gif che appare accanto all’indirizzo nel browser, o salvandolo il sito nei preferiti: la zampa di coniglio per noi.
Helmut, non sei abbastanza nerd eh!

 

Le Big Joanie sono convinte: ...

Le Big Joanie hanno parlato con NME delle loro speranze per il futuro della musica alternativa nera e di ciò che le attende. Le punk ...

Lana Del Rey annuncia il suo nono ...

A distanza di circa di nemmeno un anno e mezzo dal suo ottavo LP, “Blue Banisters“, Lana Del Rey è pronta a ritornare con una ...

Gli Slipknot portano il loro ...

Musica, arte e cultura: Knotfestitaly si svolgerà domenica 25 giugno 2023 all’Arena Parco Nord di Bologna. Per la prima volta in assoluto ...

TRACK: Double Syd – My Sun

“My Sun” è il singolo anticipatore dell’album d’esordio dei Double Syd, duo psycho pop/rock della provincia di Pesaro, che ...

TRACK: The Tubs – Dead Meat

Manca ormai solo un mese all’uscita dell’attesissimo esordio sulla lunga distanza dei Tubs, “Dead Meat”, che vedrà ...

Recent Comments