DARKSIDE
Spiral

[ Matador - 2021 ]
7.5
 
Genere: psichedelic, elettronica, downtempo
 
3 Settembre 2021
 

Dopo 8 anni torna insperatamente l’esperimento che ha visto intrecciarsi i talenti del genio elettronico di Nicolas Jaar e la chitarra psichedelica dell’amico Dave Harrington, dopo l’annuncio del prematuro scioglimento, risalente al 2014.

L’album cerca di ricreare la magia del suo predecessore, quello “Psychic” che aveva stregato molti ascoltatori e appassionati grazie all’incontro tra frastagliate electro-sperimentazioni e imperversazioni chitarristiche che molti hanno visto voler incedere nel solco di una esplorazione quasi floydiana.

Darkside è una creatura sonora elegantemente notturna, la cui superficie è imperlata da fiochi scintillii a sfidare questo “lato oscuro”, che appare come un sincero approdo verso qualcosa che è altro da sé, una sfida aggiornata con la propria anima musicale. Le due giovani menti coinvolte in questo incontro carico di tensione creativa appaiono evidentemente, ancora una volta, non appagate, non sazie della propria ricerca tra le brume al confine tra mondi artistici sfumati e nebulosi.

Figlio di una nuove serie di jam tra i due Nostri, questo “Spiral” riesce dunque, come già era accaduto, ad essere più della somma delle parti, ed evitare quella sensazione di sfogo improvvisato che potrebbe risultare data la sua genesi e le probabili motivazioni di partenza, svelandosi piano piano per ciò che è, ovvero un notturno amplesso tra macchine in apparente decadenza e parti organiche, rivelando una carnalità malcelata tra carezzevoli vocalismi, elettronica dolente e chitarre super-espressive, ingredienti sciolti in uno scuro fluido lisergico che non può che esplodere definitivamente nel suo pieno potenziale immaginifico nella forma live.

Credit Foto: Jed DeMoss

Tracklist
1. Narrow Road
2. The Limit
3. The Question Is To See It All
4. Lawmaker
5. I’m The Echo
6. Spiral
7. Liberty Bell
8. Inside Is Out There
9. Only Young
10. ECDYSIS!
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

First Aid Kit – Palomino

È passato davvero tantissimo tempo – quasi cinque anni – da quando le First Aid Kit hanno pubblicato il loro quarto LP, ...

Nuju – Clessidra

Il primo assaggio di “Clessidra” nuovo album dei Nuju, calabresi che da tempo hanno trovato casa a Bologna, è arrivato circa due anni ...

Ásgeir – Time On My Hands

Dopo il breve antipasto dell’anno scorso, con l’Ep “The Sky Is Painted Gray Today” a mitigare una discreta attesa, torna con un ...

The Wombats – Is This What It ...

Mai titolo fu più lungo ed esasperante dal punto di vista concettuale come questo. Il che è un ossimoro: perché se il titolo del nuovo ...

AliX – Last Dreamer

Sono passati ben quattordici anni da “Good One”, ultimo disco a nome AliX dopo l’esordio omonimo, “Cuore In Bocca” del 1999, ...

Recent Comments