THE END OF THE FUCKING WORLD, STAGIONE 1
Netflix (2018)

7.5
 
 
di
12 marzo 2018
 

Come ormai faccio molto di rado, a causa della brodaglia omogenea e incolore targata Netflix che tanto va di moda, mi sono fatto convincere dall’entusiasmo generale intorno a questa serie e l’ho guardata. Pentito non me ne sono, ma non è il capolavoro di cui tanti hanno parlato.

Complici la brevità degli episodi e della serie nella sua interezza, ma anche due protagonisti completamente fottuti e irresistibili, “The End Of The Fucking World” si lascia guardare molto bene, a tratti addirittura avvince alternando grasse risate (all’episodio di ‘Frodo’ potevo morire) a tenere commozioni.
Molti personaggi sono ben riusciti (il padre di lui, la poliziotta buona), altri sono terrificantemente prevedibili e macchiettistici (il padre di lei, il padre adottivo di lei… poveraccia, tutti a lei i personaggi di merda).

Il messaggio generale è un po’ scontato, nel senso di chiaro dalla prima inquadratura, ma la cosa non inficia particolarmente l’interesse verso il finale, anzi rende intrigante il modo in cui si arriverà all’agognata maturazione.
Un po’ fastidiosa e plateale l’estetica indie spiattellata in ogni inquadratura e nota.

Regia: Jonathan Entwistle, Lucy Tcherniak
Prodotto: Clerkenwell Films, Dominic Buchanan Productions
Scritto da: Charlie Covell
Cast: Alex Lawther, Jessica Barden, Gemma Whelan, Wunmi Mosaku,
Musiche: Graham Coxon
Prima TV originale: Channel
 

Verónica (Veronica)

Di Veronica mi è piaciuta una cosa: l’ambientazione nella Madrid degli anni ’90. Viene mostrata la luce del sole azzeccata, i ...

Dark – Stagione 1

Lo dico subito: una mezza delusione. Si incasina troppo, risponde a tante domande relative alla difficile struttura ad incastro, ma ...

The Florida Project (Un Sogno ...

Una fotografia limpida e solare immortala i fiabeschi dintorni del Walt Disney World di Orlando, Florida. Ma le esistenze che consumano tra ...

Suburra – Stagione 1

Nonostante il film mi sia piaciuto molto, all’inizio questa serie manco volevo vederla. E forse avrei dovuto fidarmi ...

Aus Dem Nichts (Oltre La Notte)

Diviso in tre parti, rischia di essere un capolavoro fino alla fine della seconda. La prima è un dramma brutale e asciutto che colpisce lo ...