Credit: Press

Arriva per la prima volta in tour in Italia Steve Kilbey, fondatore, cantante e bassista della celebre band australiana The Church, formazione di culto degli anni ’80 e ’90, grazie a singoli di grande successo come “Reptile” e “Under the Milky Way”.

Nati alla fine degli anni ’70, i Church sono legati a quel movimento neopsichedelico tra il rock e il power-pop che comprendeva negli anni ’80 grandi band australiane come i Hoodoo Gurus e i Triffids.

Il loro forte accento visionario dei primi dischi virò nelle sonorità più radiofoniche di dischi come “Heyday” e “Starfish” che consentirono ai Church di raggiungere il successo anche negli USA e negli UK mantenendo un’altissima qualità artistica.

Negli anni ’90 i Church esplorarono altre forme di suono più sperimentale con l’uso dell’elettronica, e Steve Kilbey lavorò
ad altri progetti paralleli come i Jack Frost (insieme a Grant McLennan dei Go-Betweens) o gli Hex.

Steve Kilbey sarà in Italia per 7 date esclusive, partendo da Colle Val D’Elsa (SI) il 6 Aprile (in un double show con Hugo
Race
), e proseguendo per Avellino il 7, Bologna il 9, Milano il 10, Torino l’11, Pisa il 12, per concludere a Marostica (VI) il 13 Aprile.