MUNK
The Bird And The Beat

 
Tags: ,
 
13 Maggio 2011
 

L’ennesima vaccata disco-revival?
È questo che si potrebbe ingenuamente pensare ascoltando i singoli che hanno anticipato “The Bird & The Beat”, atteso terzo disco del tedesco Mathias Modica (dj, producer e mente dietro la label Gomma, da tanti considerata come la DFA europea): sappiate che è un abbaglio, ma siete certamente scusati perché ad un ascoltatore distratto un pezzaccio come “La Musica” può sembrare il classico e becero tormentone dance estivo, quando in realtà dietro lo stupido testo in italiano e l’irresistibile groove tamarro c’è abbondanza d’idee e alta qualità realizzativa.

Le coordinate disco sono da sempre inscritte nel codice genetico del progetto Munk, esattamente quanto lo spirito divertito e cazzone, ma questa volta si va decisamente oltre: partendo dall’elegia notturna e tribale di “No Moon (Over Kuala Lumpur)” fino ad arrivare all’eccezionale terzo singolo, la sfavillante “Rue De Rome”, stupiscono la cura dei suoni e il gusto raffinato per i particolari, la capacità d’innestare sul tappeto dance dinamiche che pescano a grandi mani da qualsiasi sottogenere elettronico.

Ecco quindi il funk assassino di “Violent Love”, l’apocrifo Moroder di “Keep My Secret”, la chill-out viziosa e morbida di “Kitchen Call”, il retrogusto fantascientifico nell’altrimenti convenzionale sound da aperitivo di “Mira/Excuse Mi”, l’electro fracassona e iberica di “Mis Labios”, la leggerezza alternata ai bassoni avvolgenti di “Tipsy?” e l’affondo space-techno della strumentale “Marseille Macheta”.

Tutto questo suonato con grande perizia dalla stesso Mathias e affidato alle corde vocali di ben dodici cantanti ospiti, in un viaggio che dagli anni ’70 tocca i lidi e le età più varie in un’opera passionale e perfettamente confezionata.
Disco irrinunciabile, probabile colonna sonora delle sbronze estive e prepotente candidato per una posizione nella top ten 2011.

The Bird And The Beat
[ Gomma – 2011 ]
Similar Artist: Hercules And Love Affair, LCD Soundsystem, Giorgio Moroder, Bugz In The Attic
Rating:
1. Can I Have Your Attention?
2. La Musica
3. No Moon (…Over Kuala Lumpur)
4. Violent Love
5. Keep My Secret
6. Kitchen Call
7. Mira / Excuse Me
8. Mis Labios
9. Tipsy?
10. Marseille Macheta
11. Rue De Rome
12. So Close
13. A Bored Heart
14. Dort

Ascolta ” Can I Have Your Attention (excerpt)”

Tracklist
 
 

Ministry – Moral Hygiene

Non so dire se sia appetibile perpetrare l’ennesimo rituale di espiazione dei mali della società capitalistica, di un’amara e ...

Low Hummer – Modern Tricks ...

Album di debutto per la promettente band di Hull, città portuale dello Yorkshire e che in molti ricordano per quel “London 0 Hull ...

Porches – All Day Gentle ...

Quinto album per Aaron Maine e il suo progetto Porches, a poco più di un anno di distanza da “Ricky Music”. La pandemia ha cambiato il ...

Lil Wayne, Rich The Kid – ...

Allievo e maestro a confronto. Due stili e due backgrounds in fondo ben distinti ma al tempo stesso così simili e strettamente connessi. ...

Sam Fender – Seventeen Going ...

Dopo i missili ipersonici dell’esordio, è tempo della seconda prova per Sam Fender, giovane inglese che in poco tempo ha attirato ...