PSYCHIC ILLS
Inner Journey Out

[ Sacred Bones - 2016 ]
7
 
Genere: Psich Pop
 
15 luglio 2016
 

Al quarto disco, il duo newyorkese Psychic Ills ( la bella Elizabeth Hart e Tres Warren), aggiungono etti di espressività in più al loro già “agiato” sound psich pop e rinforzano pure la tracklist con ben 14 tracce a ribadire che volare è una attività che ognuno può intraprendere con il solo brevetto della libertà interiore. Ed è spudoratamente vero!

“Inner Journey Out”, ovvero un bel pezzo di cielo che cade in terra, una porzione di bellezza indie che tra trombe, ballate aperte e grani di intimità accarezzevole, lontani organi Seventeies, un cantato ovattato e bluesy, chitarre in tremolo e tanta, ma tanta voglia di essere “altrove” prende immediatamente tutto lo spazio tra chi ascolta e lo stereo che lo diffonde, un’onda mitigata anche da echi psichedelici che ti fa innamorare subito perdutamente.

Con certi Brian Jonestown Massacre e Spacemen3 da qualche parte della loro immaginazione, gli Psychic Ills – insieme a Peter Kember, Jason Pierce e la collaborazione vocale qua e la di Hope Sandoval – riescono ne loro intento di far ascoltare un buon lavoro di squadra, curato, raffinato e “drogato” quanto vogliamo, e a testimoniarlo la strumentale Hazel green, la magia tonda di “Ra wah wah”, l’eco tribale “New mantra” e il blues trascinato di “Coca-Cola blues”, piccolo diamantino solitario che non fa altro che aggiungere un altro pugno di stordimento in surplus. Disco perfetto per viaggi introspettivi.

Tracklist
1. Back to you
2. Another change
3. I don’t mind
4. Mixed up mind
5. All alone
6. New mantra
7. Coca-Cola blues
8. Baby
9. Music in my head
10. No worry
11. Hazel green
12. Confusion (I’m alright)
13. Ra wah wah
14. Fade me out
 
 

Any Other – Two, Geography

Terminata qualche anno fa l’esperienza nel duo Lovecats, Adele Nigro ha aperto nuove vie e si è concentrata su questo nuovo progetto, gli ...

We Were Promised Jetpacks – ...

Registrato tra il Minor Street di Philadelhia e il Long Pond nella Hudson Valley, New York, questo quarto album dei We Were Promised ...

Alien Boy – Sleeping Lessons

Se Alien Boy fosse un lungometraggio sicuramente Sonia Weber sarebbe la protagonista principale. Il film sarebbe ambientato nella città di ...

Basement Revolver – Heavy ...

Heavy Eyes è l’album di debutto della band canadese dei Basement Revolver, formata da Chrisy Hurn (voce e chitarra), Nimal ...

Paul Simon – In The Blue ...

Paul Simon fa senza dubbio parte della storia della musica, e non necessita di presentazioni poiché, chiunque si sia minimamente ...