A. VV.
Generazioni, Un Omaggio Al Santo Niente

 
 
12 Settembre 2011
 

Quando nel lontano 1997 ordinai tramite ‘Il Maciste’, bollettino del Consorzio Produttori Indipendenti,” Sei Na Ru Mo No Wa  Nai” di Umberto Palazzo e il Santo Niente(questo era inizialmente il nome del gruppo) non mi sarei mai aspettato di ritrovarmi a parlare di un album tributo alla band bolognese(d’adozione) ben 14 anni dopo.

E invece eccomi qui in buonissima compagnia, perché a questo “Generazioni, un omaggio al Santo Niente” partecipa praticamente tutto il meglio della scena indie attuale italiana: da Simona Gretchen a Giorgio Canali passando per Tying Tiffany, Lilies on Mars, Luminal, Veracrash e tantissimi altri.

Considerando che in 10 anni di attività Il Santo Niente ha dato alla stampa in tutto tre album e due EP si può capire quanto importante possa essere stata l’influenza di tale band per le ‘nuove leve’, sebbene critica e pubblico non gli abbiamo mai tributato il successo che invece ha arriso ad altri gruppi scoperti dal CPI,  creatura di Giovanni Lindo Ferretti e Gianni Maroccolo, come Massimo Volume o CSI.

Per chi conosce bene la discografia in oggetto queste sedici tracce potranno essere un modo gustoso di riascoltare in chiave diversa delle canzoni che già in originale lasciavano il segno(tra le tante a gusto personale “E’ aria”, “Cuore di Puttana”, “Elettricità”, “Divora”), per chi invece è a totale digiuno di Il Santo Niente questa compilation sarà il modo migliore per scoprire un grande gruppo che con la sua attitudine rock venata di innumerevoli influenze non potrà lasciare indifferente.

In questi casi non ha alcun senso stilare una classifica o parlare di tracce migliori, ma si può solo ringraziare Mag-Music e Disco Dada Records per un’idea ed un progetto che riporta la luce su uno dei gruppi più significativi per la musica italiana della seconda metà degli anni novanta e, come spesso succede, troppo presto (a torto) dimenticato o trascurato.

Cover Album

  • MySpace
  • BUY HERE
Generazione, Un Omaggio Al Santo Niente
[ DiscoDada – 2011 ]
Similar Artist: uguali a se stessi
Rating:
1. Simona Gretchen & La mela e Newton – Junkie
2. Giorgio Canali & Rossofuoco – Luna viola
3. Ilenia Volpe – Fiction
4. Tying Tiffay – È aria
5. Lilies on Mars – Il posto delle cose da non trovare
6. Zippo – Cuore di puttana
7. Luminal – Prima della caduta
8. Veracrash – Generazioni
9. Marco Campitelli (The Marigold) – Quando?
10. Spiral69 – Elvira
11. Nevica su quattropuntozero – Elettricità
12. Motel 20099 – Angelo nero
13. Kitsch & Micol Martinez – Divora
14. C. F. F. e il Nomade Venerabile – Santuario
15. Katrina Saviors – L’attesa
16. Devocka – Maelstrom
Tracklist
 
 

Greet Death – New Hell

Quest’anno Babbo Natale ha dovuto risvegliare in anticipo di oltre un mese le sue amate renne per portarci in dono il nuovo lavoro degli ...

Due – Due

Avevamo già apprezzato il disco d’esordio di Luca Lezziero, così scarno, acustico ed evocativo, alla ricerca di un linguaggio ...

Il Buio – La città appesa

Sei anni dopo il debutto intitolato “L’oceano quieto”, Il Buio riemerge dalla provincia vicentina per portarci a fare un giro nel ...

Sean Henry – A Jump From The ...

E’ passato poco più di un anno dall’uscita del suo primo LP, “Fink”, ma Sean Henry il mese scorso ha già pubblicato questo suo ...

William Patrick Corgan – ...

Arriva un po’ come un piccolo regalo a sorpresa questo “Cotillions”, terzo album solista di William Patrick Corgan (per gli amici ...