L’ATTIMO FUGGENTE: 20 OTTOBRE 2014

 
24 Ottobre 2014
 

L’Attimo Fuggente 20 ottobre 2014
01. Singolo Della Settimana: Anthony D’Amato – Good And Ready
02. Ivan Moult – Lazy Day
03. Kevin Morby – All Of My Life
04. Alexander Wolfe – Trick Of The Light
05. A Singer Of Songs – The Runner
06. Roo Panes – Tiger Striped Sky
07. Peter Doran – Do What I Do
08. O. Cohen – A Day’s Journey On Mount Carmel
09. Horse Feathers – Dead End Thanks
10. The Barr Brothers – Even The Darkness Has Arms
11. Psalmships – Floodgate
12. Weyes Blood – Hang On
13. Joan Shelley – Electric Ursa
14. Itasca – Nature’s Gift
15. Arborea – Bad Moon Rising
16. The Iditarod – Julia Dream (Pink Floyd)
17. Sparkle In Grey – November (Just Like Anything)
18. Puzzle Muteson – True Faith
19. Middlemarch – Angels
20. Elskavon – Wishes
21. Bosques De Mi Mente – Oda A Un Silencio Incierto
22. Il Nostro Bacio Della Buona Notte: Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra – Tho You Are Gone I Still Often Walk With You

IL SINGOLO DELLA SETTIMANAAnthony D’Amato – Good And Ready:

Anthony D’Amato

Anthony D’Amato

Già autore di due album autoprodotti (il secondo dei quali, “Paper Back Bones”, è stato definito dalla BBC “Best Americana Album” del 2012), Anthony D’Amato, dopo aver girato il mondo con artisti quali Pete Yorn, Ben Kweller, Alejando Escovedo e tanti altri, ha dato alle stampe il suo terzo album, “The Shipwreck from The Shore” (in uscita anche in Italia il 4 Novembre).

Musicista eclettico e originale e grande paroliere (non a caso ha studiato Letteratura Inglese e Americana alla Princeton University e si è laureato con il poeta premio Pulitzer Paul Muldoon) D’Amato ha, con il nuovo album, la grande occasione: inciso per la New West, prodotto in maniera accurata e mai ridondante, pieno di canzoni dalla presa immediata, “The Shipweck From The Shore” è un lavoro intenso, brillane e incantevole. “Good And Ready”, divertente e divertito elenco dei modi in cui è preferibile morire piuttosto che rinunciare al proprio grande amore, nostro nuovo singolo della settimana, (corredato da un tenero e ironico video) ne è l’esempio più lampante: a volte si può parlare di sentimenti anche con il sorriso sulle labbra.


L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta (88.900 MHz a Roma e nel Lazio) e in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da oltre quattro anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

L’omicidio di Floyd George. ...

Ut sementem feceris, ita metes. Le conseguenze delle nostre scelte e delle nostre azioni non sono casuali, non lo sono mai. C’è una ...

Wishlist: i dieci dischi più ...

Ogni mese escono valanghe di dischi. Pure troppi a volte. Starci dietro non è facile, nemmeno per noi. Così sulla nostra personale agenda ...

Oggi “The Firstborn Is ...

Nick Cave. Il vampiro di Warracknabeal ha la pelle dura e la sua linfa vitale e artistica sembra essere senza fine, come una scorta nascosta ...

Oggi “Rites Of Spring” dei ...

Leggenda metropolitana vuole che i Rites Of Spring abbiano fatto una dozzina di concerti, eppure è innegabile l’impatto che hanno avuto ...

Oggi “Hunting High And Low” ...

Ah, la Norvegia. Terra di fiordi e sole a mezzanotte; di merluzzi appesi alle rastrelliere e chiese in fiamme. È inutile starci a girare ...