ALBUM: TINY RUINS
Olympic Girls

 
11 febbraio 2019
 

Iniziati nel lontano 2009 come progetto solista della cantautrice neozelandese Hollie Fullbrook, i Tiny Ruins si sono poi espansi con l’aggiunta di nuovi elementi alla sua line-up e la pubblicazione di un paio di album e una manciata di EP, il più recente dei quali è la collaborazione con Hamish Kilgour dei Clean, uscita nel 2015.

Lo scorso weekend Hollie e compagni sono tornati con questo loro terzo LP, dopo un periodo non proprio piacevole per la musicista di Auckland in cui ha sofferto di esaurimento, ha avuto il blocco dello scrittore e – nel 2017 – ha perso il bambino che aveva in pancia: “Olympic Girls” vuole essere, quindi, un modo per riprendere la sua vita, pur con i suoi lati positivi e negativi.

Prodotto dalla stessa Fullbrook insieme al chitarrista Tom Healy, questo nuovo disco segna un allontanamento dallo stile minimalista dei lavori precedenti: sebbene la sua voce rimanga una parte centrale dell’album, c’è una aggiunta di numerosi nuovi strumenti che portano la band neozelandese ad aprire i propri orizzonti, ad aggiungere dettagli e a sperimentare cose nuove.

La title-track sembra essere la giusta introduzione per questo nuovo suono con interessanti percussioni che sostengono la sempre morbida e calda voce di Hollie (molto bello anche il flauto che appare poco dopo la metà della canzone).

Altro brano importante è sicuramente “Holograms”: seppure le sensazioni siano piuttosto oscure, la Fullbrook riesce a creare un’atmosfera dreamy e, in un certo senso, mistiche con l’aiuto di synth, piano e di un sottofondo di cori angelici.

Se “One Million Flowers” prende una vena psichedelica decisamente elegante e con una strumentazione piuttosto ricca, “Bounty” è invece una ballata acustica dai toni eterei.

“Olympic Girls” è un album interessante, variegato e ricco, in cui i Tiny Ruins espandono la loro tavolozza sonora, e un buon passo in avanti nel loro percorso artistico.

 

The Shivas in Italia a maggio

The Shivas torneranno in Italia nel mese di maggio per tre date. Il gruppo psych-rock di Portland, Oregon suonerà venerdì 10 al Covo Club ...

Ascolta gli Ex-Otago rifare ...

Il 26 APRILE esce “Faber Nostrum” il disco tributo a Fabrizio De André. In ascolto il nuovo singolo “Amore che Vieni, ...

Tune-Yards: ascolta la colonna ...

Il rapper, produttore e scrittore Boots Riley è pronto a debuttare dietro la macchina da presa con il film “Sorry to Bother ...

Phil Elverum (Mount Eerie) e ...

Phil Elverum, cantautore americano noto soprattutto con il moniker Mount Eerie, e l’attrice Michelle Williams si sono separati in via ...

I Plaid annunciano il nuovo disco ...

Il decimo disco in studio dei Plaid si intitola “Polymer” ed uscirà su Warp il prossimo 7 giugno. Ben 2 gli estratti in ascolto ...