VERóNICA (VERONICA)

 
Tags: ,
 
di
10 aprile 2018
 

Di Veronica mi è piaciuta una cosa: l’ambientazione nella Madrid degli anni ’90. Viene mostrata la luce del sole azzeccata, i palazzoni dei barrios meno noti, gli strati sociali e fatto ascoltare il rock viscerale degli Heroes Del Silencio.
Come horror però è mediocre. Il fatto che l’impossessamento avvenga a cazzo di cane, quasi casualmente, senza praticamente porsi troppi problemi sul perché le ragazze abbiano deciso di fare una seduta spiritica o perché poi lo spirito in questione ce l’abbia tanto con Veronica, è stato fatto passare come una scelta voluta per porre l’accento sul lato psicologico di un impossessamento.

Però poi tutta st’indagine psicologica risulta un bel po’ fiacca, così come fiacchi sono anche i tentativi di jump scare.

Insomma: do not believe the hype.

Regia: Paco Plaza
Produttore: Enrique Lopez Lavigne
Sceneggiatura: Fernando Navarro
Protagonisti: Sandra Escacena, Bruna González, Claudia Placer, Iván Chavero, Ana Torrent
Musica: Chucky Namanera
Spagna - 2017
 

Blade Runner 2049

di Dario Ardias Thorre Vedere ‘Blade Runner 2049’, senza nessuna remora per quello che rappresenta ‘Blade Runner’, ...

Nico, 1988

di Dario Ardias Thorre Di solito, tranne rarissime eccezioni, odio i biopic di qualsivoglia genere perchè ne avverto sempre l’olezzo ...

Sulla Mia Pelle

“Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini non mostra il pestaggio di Stefano Cucchi ad opera delle forze dei carabinieri di Roma. ...

Ant-Man and the Wasp

Il Marvel Cinematic Universe continua a espandersi. Non soltanto dal punto di vista dei nuovi personaggi che vengono introdotti di film in ...

Ostili (Hostiles)

Western credibili ai giorni nostri sono merce molto rara. Non manchevole di qualche difetto e forzatura, “Hostiles” fa, senza ...

Recent Comments

No Recent Comments Found