THE MULE (IL CORRIERE)

 
 
di
20 Febbraio 2019
 

Avrà anche i suoi difetti, tutti accumulati sul piano più crime della narrazione (le vicende investigative affidate alla coppia Cooper/Pena non sono molto interessanti, il cambio di guardia all’interno del cartello è piuttosto inutile ai fini narrativi e appesantisce la trama), ma “The Mule” rimane un gran film.

Una gran commedia anzitutto. Già solo per la scelta di Eastwood di realizzarne una per raccontare una storia altrimenti drammatica, tragica. Ma anche per il ritmo incalzante, per la pioggia di battute, per il personaggio irrestitibile, uno che manda ai matti il cartello perché fa letteralmente il cazzo che gli pare.

Ma anche, e soprattutto, una gran storia di redenzione. Un po’ troppo assolutoria, indulgente forse, quando lascia intendere che anche le azioni piè meschine possono essere comprese e perdonate se conducono a una maturazione, a una redenzione, ma il finale è così commovente che gli si perdona anche questo.

Clint al solito superbo, come attore e come regista.

Lingua originale: inglese
Paese di produzione: Stati Uniti d'America
Anno: 2018
Durata: 116 min
Genere: thriller, drammatico, poliziesco
Regia: Clint Eastwood
Sceneggiatura: Nick Schenk
Produttore: Clint Eastwood, Dan Friedkin, Bradley Thomas, Tim Moore, Kristina Rivera, Jessica Meier, Jilian Apfelbaum
Produttore esecutivo: Aaron Gilbert, David Bernad, Ruben Fleischer, Todd Hoffman
Casa di produzione: Malpaso Productions, Imperative Entertainment, Warner Bros.
Distribuzione (Italia): Warner Bros.
Fotografia: Yves Bélanger
Montaggio: Joel Cox
Musiche: Arturo Sandoval

Interpreti e personaggi

Clint Eastwood: Earl Stone
Bradley Cooper: agente Colin Bates
Michael Peña: agente Trevino
Dianne Wiest: Mary Stone
Andy García: Laton
Alison Eastwood: Iris Stone
 

Euphoria

Il nuovo “Skins”? Stocazzo. Il paragone, che viene in mente sin dai primi istanti del trailer, è impietoso. La serie inglese, ...

El Camino

Praticamente un episodio di “Breaking Bad” bello lungo. Facciamo anche che sia un buon episodio, perché ha quei due o tre ...

Joker

Siamo tutti destinati, prima o poi, a finire intrappolati nelle stanze bianche del manicomio di Arkham? La stanza bianca, “White Room”, ...

It – Capitolo due

Assolutamente non all’altezza del suo gradevolissimo predecessore, “It 2” di Andy Muschietti fallisce nel mancato ...

Once Upon A Time In… ...

E’ chiaro, a suo modo Tarantino si è morigerato. Sebbene su un campo da gioco completamente diverso, “OATIH” conferma la ...