BETTER CALL SAUL
Season 5

 
Tags:
 
di
26 Agosto 2020
 

Arrivati alla quinta stagione di “Better Call Saul” e dunque quasi al suo congedo (la sesta e ultima stagione andrà in onda nel 2021), due cose sono certe.

La prima è che la crescita di questa serie è stata costante e inesorabile. Se nelle prime due stagioni il debito nei confronti di “Breaking Bad” era molto grosso e i momenti migliori erano quelli in cui lo spettatore incontrava, debitamente centellinate, vecchie conoscenze, dalla terza in poi il coinvolgimento dello spettatore nelle vicende dei nuovi personaggi è stato totale e abbacinante.

La seconda è che “Better Call Saul” non ha nulla da invidiare a “Breaking Bad”. Alcuni addirittura scrivono che questo Spin Off sia migliore della serie madre, io dico che sono sullo stesso livello e che il confronto non ha senso. Le due serie condividono personaggi e ambientazioni, ma sono profondamente diverse. “Better Call Saul” è per certi versi più matura, ponderata e oscura. Si prende i suoi tempi nel mostrare il passaggio dei personaggi al “lato oscuro“, nel farso assume tratti addirittura psicoanalitici, mentre invece la trasformazione di Walt fu più rocambolesca e travolgente.

Riguardo alla quinta stagione va detto che è probabilmente la migliore insieme alla terza. In particolare la seconda parte, che non ti lascia tirare il fiato, sia sul versante Mike (da sempre quello di preparazione agli scenari di “Breaking Bad”) che su quello Saul, dove Saul è finalmente Saul full time e Kim conferma con la sua profondità di essere uno dei personaggi femminili più belli, controversi, e proprio per questo adorabili, della storia delle Serie Tv. Non so come sparirà alla fine della sesta stagione, ma in qualunque modo accada farà male.

Ottimo e irresistibile il villain di turno Lalo Salamanca, pazzo e imprevedibile, ma anche fottutamente intelligente e charmant. Riprova finale che anche i personaggi originali di “Better Call Saul” sono incredibilmente ben scritti.

Adesso c’è da armarsi di pazienza e aspettare la sesta stagione, ma, per quanto mi riguarda, già arde il desiderio di vedere Gilligan a lavoro su un nuovo universo o magari un film per il cinema.

Starring:
Bob Odenkirk
Jonathan Banks
Rhea Seehorn
Patrick Fabian
Michael Mando
Tony Dalton
Giancarlo Esposito

Country of origin: United States
No. of episodes: 10
Original network: AMC
Original release: February 23 – April 20, 2020

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

1899

Dopo le prime puntate in cui questa nuova serie dai malatissimi creatori di “Dark” accumula misteri su misteri, uno si aspetta ...

El Inmortal

Fa piacere vedere che qualche volta il cinema recente, o in questo caso, la serialità recente di casa nostra possa influenzare ...

Clerks 3

Era il 2006 quando usciva “Clerks 2”. 16 anni dopo ecco che Kevin Smith ci riporta nelle vite di Dante e Randal e, diciamocelo ...

The Crown (Stagione 5)

In un anno particolarmente doloroso per la famiglia reale inglese, ecco che arriva la mazzata finale. A due mesi esatti dalla dipartita di ...

Inside Man

Un giocattolone, se la si prende così la nuova mini serie di Steven Moffat, la mente dietro “Scherlock” e tanti altri successi ...

Recent Comments